Schiaccia un brufolo sul mento e rischia di morire

In Cina, il signor Chen, originario della città di Changzhou è finito in un ospedale dopo avere schiacciato un brufolo sul mento.

In Cina, il signor Chen, originario della città di Changzhou, nella provincia dello Jiangsu, è finito in un ospedale dopo avere schiacciato un brufolo sul mento appena sotto le labbra.

Stando a quanto riportato su MaxiSciences.com, il signor Chen è stato portato dalla moglie al Pronto soccorso. L’uomo si è presentato con la febbre e la bocca molto gonfia. Il paziente soffriva, quindi, di un’infezione che si era diffusa in tutto il corpo e in particolare ai polmoni.

I medici gli hanno diagnosticato una doppia polmonite e lo hanno trasferito in terapia intensiva. Poi, hanno diagnosticato che la situazione era stata causata dal fatto di avere schiacciato un brufolo posto nel cosiddetto «triangolo della morte».

Questo triangolo, chiamato anche «triangolo del pericolo» è una particolare area del viso. Collega la parte del naso situata tra le due sopracciglia agli angoli della bocca.

Secondo Jeremy Brauer, professore clinico di dermatologia presso il NYU Langone Medical Center, quest’area può essere pericolosa per via dell’afflusso di sangue.

Come spiegato a Men’s Health, le vene che attraversano il triangolo sono collegate al seno cavernoso del cervello. Pertanto, schiaccire un brufolo in quest’area può lasciare una ferita aperta che può essere contaminata da batteri o simili. A questo punto, un’infezione può essere contratta e diffondersi nel resto del corpo, come successo al signor Chen.

Il medico ha detto: «Se ci fosse una grave infezione della pelle in quella zona e non fosse trattata e poi si fosse diffusa al cervello, potrebbe teoricamente essere fatale». La morte, comunque, è un esito molto raro. Questo perché le infezioni sono curabili con gli antibiotici e dovrebbero restare nel corpo per molto tempo per poter uccidere.