Prurito anale: cause e suggerimenti

Il prurito sul fondoschiena è un problema delicato che non va ignorato.

0
prurito-anale

Il prurito sul fondoschiena è un problema delicato che non va ignorato.

Una sensazione sgradevole di irritazione della pelle intorno all’ano non è una malattia ma un sintomo che ne può indicare una:

  • vermi (questo problema è particolarmente comune tra i bambini);
  • emorroidi;
  • igiene pessima;
  • infezione batterica (per esempio, streptococco);
  • malattie della pelle (dermatiti, eczemi, psoriasi).

Ci sono anche fattori scatenanti per un sintomo così sgradevole: tipo di tessuto intimo (lana e sintetici possono provocare un’allergia); sudorazione eccessiva dovuta all’usura di abiti stretti; ansia, stress.

[amazon_link asins=’B01M27NA9S,B079338B9P,B075LMMJNJ,B0168SFARK,B00G3C19IG,B00VXD2ZFQ,B0792SYFYX,B00G2C6QGC,B0773PLG8K’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3fc506e4-9571-11e8-988c-45435a522842′]

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Lavaggio accurato ogni qual volta si va in bagno per proteggere la pelle danneggiata dalle infezioni;
  • Evitare l’uso di sapone profumato e materiali sintetici;
  • Indossare biancheria intima di cotone, perché non danneggia la pelle.
  • Usare creme alle erbe per lenire la pelle irritata intorno all’ano, come aloe vera, camomilla, calendula o lavanda. Queste erbe hanno proprietà anti-infiammatorie.

Le malattie degli organi interni sono le più pericolose, perché spesso causano prurito generalizzato senza alcuna manifestazione sulla pelle:

  • malattie del fegato;
  • anemia;
  • leucemia;
  • malattie della ghiandola tiroidea;
  • linfoma;
  • insufficienza renale cronica.

Non ti auto-medicare se provi prurito per più di una settimana.

Commenti