Pregliasco: “Conviveremo con la variante Delta grazie ai vaccini”

Foto: ANSA/Mourad Balti Touati

«I dati inglesi ma anche israeliani al momento ci dimostrano che, seppur con un’efficacia dei vaccini un po’ ridotta» con la variante Delta «ci si potrà convivere. Al di là di quello che ha detto Boris Johnson, in modo secondo me un po’ esagerato, riusciremo a gestire la variante Delta in termini di dimensione della quota di casi gravi».

Così a LaPresse Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università di Milano e direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi.

Pregliasco ha aggiunto: «Vero che queste partite stanno rappresentando qualcosa di fortemente simbolico, ma ci sarà una velocizzazione della presenza e della prevalenza della variante Delta anche in Italia e in Europa».

«Un effetto Maiorca potrebbe esserci – ha aggiunto – Speriamo che ci sia un minimo di responsabilità precisando che gli assembramenti in piazza sono comunque un rischio oggettivo e voluttuario rispetto ad altre problematiche perché i contatti che dobbiamo preservare sono quelli del lavoro e delle attività che determinano dei rischi ma hanno delle finalità».