Postano la foto della figlia che dorme sull’altalena e fanno una scoperta terribile

Grazie a una foto pubblicata sui social una famiglia ha scoperto la malattia della propria figlia.

0

I genitori di una bambina di 3 anni hanno scoperto che aveva il cancro dopo aver condiviso una foto mentre la piccola si trovava in un’altalena.

Dave Fletcher, 39 anni, pensava di catturare un momento tenero dell’infanzia della figlia Izzy che stava sonnecchiando in un parco giochi a Claines, a Worcester, nel Regno Unito, quando aveva 23 mesi.

Poche settimane dopo, però, Dave e la moglie Vicky, 37 anni, hanno ricevuto una notizia bruttissima: la stanchezza della figlia si è rivelata un segno della leucemia.

La bambina, di conseguenza, ha subito 570 dosi di chemioterapia estenuante e ora si sta sottoponendo a una terapia di mantenimento nel tentativo di fermare il ritorno del cancro.

Il papà di Izzy sta adesso avvertendo gli altri genitori sulla necessità di essere vigili e di prestare attenzione ai segni rivelatori della malattia. L’uomo al Daily Mail ha raccontato che la piccola si era addormentata e non ci aveva fatto caso.

Ha detto: “Era solo un pomeriggio che salta alle altalene. Stava oscillando – Mi sono voltato e lei era scesa. Solo in seguito ci siamo resi conto che quello era un sintomo e io avevo fotografato uno signo di qualcosa di terribile. La mia bambina era stanca. Aveva avuto un raffreddore e un po’ di lividi sulle gambe. Pensavamo che ciò fosse normale per via degli urti infantili“.

La coppia aveva già portato la bambina nel gennaio dell’anno scorso in ospedale per un’eruzione cutanea su una gamba e gli fu consigliato di sottoporla a un’analisi del sangue se non fosse sparita e di portarla in ospedale se ci fosse stato un peggioramento.

La mattina successiva, però, l’eruzione si era diffusa ed era comparsa anche la febbre, così i genitori portarono la bambino al Worcester Royal Hospital. Lì le fu diagnosticata la leucemia e così la bambinia cominciò un ciclo di chemioterapia. Izzy trascorse il suo secondo compleanno all’ospedale pediatrico di Birmingham.

Il papà della piccola ha raccontato che sia lui che la moglie erano rimasti scioccati da quanto successo: “Siamo stati fortunati. A Izzy la malattia è stata diagnosticata rapidamente e per fortuna ha affrontato molto bene il trattamento, soffrendo pochissime battute d’arresto o ricoveri in ospedale non pianificati. Il tipo di leucemia di cui soffre dà migliori possibilità di recupero rispetto ad altri. Inoltre, è piccola e questo aiuta. Ciò ci rende più ottimisti“.

Commenti