Pippo Franco in ospedale per un attacco ischemico transitorio

Pippo Franco, 81 anni, è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma dopo aver avuto probabilmente un TIA, un attacco ischemico transitorio.

Pippo Franco.

Pippo Franco, 81 anni, è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma dopo aver avuto probabilmente un TIA – un attacco ischemico transitorio – che si sta tuttavia risolvendo. Le sue condizioni di salute sono definite discrete e, comunque, non destano allo stato particolari preoccupazioni.

Pippo Franco ha avuto un malore ieri sera, lunedì 11 luglio.

Si sottoporrà a ulteriori accertamenti nei prossimi giorni, a seguito dei quali dovrebbe essere dimesso. L’attore comico dovrebbe lasciare il Gemelli entro la fine di questa settimana.

L’attacco ischemico transitoria, come spiegato qui, è un blocco temporaneo del flusso di sangue al cervello. Non provoca danni permanenti, potrebbe non causare sintomi evidenti o di lunga durata e viene spesso ignorato.

I TIA, però, potrebbero segnalare che un ictus in piena regola sta per arrivare, quindi la conoscenza dei sintomi è fondamentale.

I sintomi del TIA:

    • disturbi della parola e della vista;
    • difficoltà a comprendere il linguaggio altrui;
    • confusione;
    • intorpidimento o debolezza ai muscoli del viso, braccia e gambe;
    • difficoltà di movimento e comparsa di vertigini.