Pesava 320 chilogrammi e non riusciva a muoversi. Oggi è un’altra persona

Christina pesava 320 chilogrammi ed era costretta a stare a letto. Un intervento chirurgico le ha cambiato la vita.

0

Solo un paio di anni fa, Christina Phillips, originaria di South Haven, nel Mississippi, USA, pesava 320 chilogrammi e riusciva a malapena a muoversi. Era completamente dipendente dalla madre e dal marito Zach, perché non riusciva a svolgere le normali azioni quotidiane. A 22 anni, la ragazza era costretta a stare a letto.

I problemi di Christina con il peso in eccesso sono cominciati durante l’infanzia. I suoi genitori litigavano spesso e Christina ha cominciato a mangiare per stress. All’età di 12 anni, pesava già circa 136 chilogrammi.

Quando il peso ha superato i 290 chilogrammi, Christina ha smesso di uscire di casa.

Comprendendo che non era più in grado di affrontare da sola il problema, la ragazza si rivolse a una famosa trasmissione televisiva: My 600-lb Life.

Alla ragazza fu prescritto un intervento chirurgico di bypass gastrico ma, per essere sicuro, per prima cosa doveva perdere un po’ di peso da sola. Questo compito non era facile per Christina: ci sono state battute d’arresto, disperazione e lacrime. Alla fine, però, ce l’ha fatta.

L’intervento chirurgico è stato un successo e, all’età di 27 anni, Christina aveva già perso più di 3/4 del suo peso. È stata anche rimossa la pelle in eccesso.

Oggi Christina pesa solo poco più di 80 chilogrammi. Non solo non ne guadagna più, ma continua a perdere peso. La ragazza segue uno stile di vita sano.

Prima non riuscivo a camminare per pochi metri senza la sensazione di morire, ora posso fare qualsiasi cosa: le cose semplici della vita sono piacevoli per me come il semplice passeggiare, andare a fare shopping o guidare“, ha detto Christina.

Il percorso verso il successo di Christina è stato molto lungo e spinoso ma il risultato è stato eccezionale.