Perché quando beviamo il caffé avvertiamo la necessità di andare in bagno?

L'effetto lassativo del caffé non sta nella caffeina. Ecco il perché dell'impulso di defecare.

0

L’impulso di defecare che segue da vicino il consumo di caffè è un ‘mistero’. Tuttavia, è stato appurato che l’effetto lassativo non riguarda la caffeina.

Come riportato su Maxiscience.com, una tazza di caffè agisce in tre modi sul nostro organismo.

Innanzitutto, il caffè aumenta la produzione di acido gastrico e acido clorogenico nello stomaco. Questa improvvisa abbondanza di acido consente a quest’ultimo di inviare più rapidamente verso l’intestino ciò che contiene.

Il caffè, poi, aumenta la produzione di alcuni ormoni, come la gastrina e la colecistochinina, il cui ruolo è accelerare la digestione.

Caffè Borbone Respresso Miscela Blu – Compatibile Nespresso® – Confezione da 100 Capsule

Inoltre, il caffè stimola il tessuto che forma lo stomaco e l’intestino tenue, il cui contenuto verrà spinto ulteriormente verso l’uscita, ovvero il colon.

Ecco spiegato, quindi, perché il caffè spinge a fare una ‘capatina’ in bagno anche se, per fortuna, non tutti sono così sensibili…

Leggi anche: Ecco cosa succede al tuo corpo se non assumi più caffeina.

Da CronacaSocial: Bevi caffè a stomaco vuoto? Meglio non farlo, ecco perché.