Ecco cosa succede al tuo corpo se non assumi più caffeina

È difficile resistere al caffè, al tè e ad altre bevande che contengono la caffeina. Ecco però i benefici della salute se non si assumesse.

0
caffè caffeina

Se non hai neanche il coraggio di pronunciare la parola decaffeinato, non sei il solo.

Eppure, ci sono non pochi vantaggi nell’eliminazione della caffeina (che non risiede solo nel caffè ma anche in molte altre bevande, come quelle energetiche).

Meno ansia

Ti senti sempre più in ansia ultimamente? La troppa caffeina può essere la colpa.

La caffeina offre un’esplosione di energia ed è questo il motivo per cui la maggior parte di noi la consuma. Tuttavia, quell’energia stimola anche ormoni che causano aumento di ansia, nervosismo, palpitazioni cardiache e persino attacchi di panico.

Chi è già incline a stress e ansia può scoprire che la caffeina peggiora molto i sintomi.

Inoltre, un maggior apporto di caffeina è stato associato a maggiori possibilità di depressione negli adolescenti.

Dormire meglio

L’abitudine alla caffeina potrebbe influenzare il sonno. Gli studi dimostrano che l’assunzione giornaliera di caffè può alterare il ciclo del sonno, causando sonno irrequieto e sonnolenza. Questo è particolarmente vero se si consuma caffeina meno di sei ore prima di andare a letto.

Oltre a un riposo notturno più beato e indisturbato, chi è privo di caffeina impiega molto meno tempo per addormentarsi.

Assorbimento più efficace dei nutrimenti

Se non sei un bevitore di caffeina, il tuo corpo potrebbe assorbire alcuni nutrienti meglio di chi la consuma. I tannini presenti nella caffeina possono potenzialmente inibire parte dell’assorbimento di:

  • calcio
  • ferro
  • Vitamine del gruppo B.

Questo vale per per coloro che hanno un apporto di caffeina molto elevato, un’alimentazione squilibrata o un’età avanzata.

Denti più sani e bianchi

Non c’è modo di combatterlo: caffè e tè possono macchiare i denti. Ciò è dovuto all’alto livello di tannini presenti in queste bevande, che causano accumulo e lo scolorimento dello smalto dei denti. L’acidità delle bevande contenenti caffeina come il caffè può anche portare all’usura e al deterioramento dello smalto.

Ormoni bilanciati nelle donne

Le donne possono trarre vantaggio dall’assenza di caffeina. Le bevande contenenti caffeina come caffè e tè possono alterare i livelli degli estrogeni.

Uno studio del 2012 ha scoperto che bere 200 milligrammi (circa 2 tazze) o più di caffeina al giorno aumentava i livelli di estrogeni nelle donne asiatiche e nere, mentre le donne bianche avevano livelli di estrogeni leggermente inferiori.

Il cambiamento dei livelli di estrogeni può essere particolarmente preoccupante se si dispone di un rischio aumentato per condizioni come l’endometriosi, tumori al seno e tumori ovarici.

Diminuzione della pressione sanguigna

Non assumere caffeina può far bene alla pressione del sangue. La caffeina ha dimostrato, infatti, di aumentare i livelli della pressione sanguigna a causa dell’effetto stimolante che ha sul sistema nervoso.

L’assunzione elevata di caffeina, da 3 a 5 tazze al giorno, è stata anche associata ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari.

Meno mal di testa

Uno studio del 2004 ha scoperto che l’assunzione di caffeina è un fattore di rischio per lo sviluppo di mal di testa cronici quotidiani.

Digestione sana

L’assunzione di caffeina può sviluppare una serie di problemi digestivi spiacevoli. Il caffè crea un effetto lassativo che stimola l’intestino. Consumare una quantità particolarmente elevata di caffè può causare diarrea o feci molli (e persino incontinenza).

Inoltre, le bevande contenenti caffeina possono giocare un ruolo nello sviluppo della malattia da reflusso gastroesofageo.

Commenti