Perché prendiamo peso con il passare dell’età? Cos’ha scoperto una ricerca

Un nuovo studio ha scoperto perché prendiamo peso con l'avanzare dell'età. Ecco i dettagli.

0

Sebbene non mangiamo di più del solito e ci alleniamo regolarmente, con l’età si può verificare un aumento lievo di peso.

Per spiegare questo fenomeno, i ricercatori svedesi e francesi hanno condotto uno studio su 54 uomini e donne per un periodo di 13 anni, analizzando le cellule adipose presenti nei loro tessuti.

Durante questo periodo, tutti i soggetti, indipendentemente dal fatto che abbiano assunto o perso peso, hanno sperimentato una riduzione dell’attività nel meccanismo di trattamento dei lipidi. Tuttavia, questo meccanismo è di fondamentale importanza poiché è coinvolto nello stoccaggio e nell’eliminazione dei grassi.

I partecipanti allo studio che non hanno preso in considerazione questo fenomeno biologico e che non lo hanno compensato mangiando meno calorie hanno guadagnato in media il 20% di peso.

I ricercatori hanno esaminato questo fenomeno biologico in 41 donne sottoposte a chirurgia bariatrica per un periodo da 4 a 7 anni e pare che la procedura chirurgica non abbia avuto alcun impatto sul trattamento dei lipidi nel tessuto adiposo.

Come si legge su Maxiscience.com, questa osservazione è di grande interesse per Peter Arner, professore presso il Dipartimento di Medicina dell’Istituto Karolinska in Svezia, per il quale una tale scoperta potrebbe migliorare il trattamento dell’obesità:

I risultati indicano per la prima volta che i processi coinvolti nel nostro tessuto adiposo regolano le variazioni del peso corporeo durante l’invecchiamento indipendentemente da altri fattori“, ha affermato.

Precedenti studi hanno dimostrato che un modo per accelerare il turnover lipidico nel tessuto adiposo è l’esercizio fisico. Questa nuova ricerca conferma tale idea e indica, inoltre, che i risultati della chirurgia dell’obesità migliorerebbero se fossero associati a una maggiore attività fisica.

Commenti