Meningite, sintomi negli adulti e nei neonati (e quando andare da un medico)

La meningite è un'infiammazione che, se non trattata adeguatamente e precocemente, può causare danni gravi, anche la morte. Ecco cosa è meglio sapere.

Meninginte

La meningite è un’infiammazione delle membrane (meningi) che circondano il cervello e il midollo spinale.

Il gonfiore causato dalla meningite provoca tipicamente sintomi come mal di testa, febbre e rigidità del collo.

La maggior parte dei casi di meningite è causata da un’infezione virale ma possono essere provocati anche da infezioni batteriche, parassitarie e fungine. Alcuni casi di meningite migliorano senza trattamento in poche settimane. Altri possono essere pericolosi per la vita e richiedono un trattamento antibiotico di emergenza.

Quindi, bisogna chiedere assistenza medica immediata se si sospetta che qualcuno abbia la meningite. Il trattamento precoce della meningite batterica, infatti, può prevenire gravi complicazioni.

Sintomi

I primi sintomi della meningite possono sembrare simili a quelli dell’influenza. I sintomi si possono sviluppare per diverse ore o per alcuni giorni.

Ecco i possibili segni e sintomi nelle persone di età superiore a 2 anni:

  • Febbre alta improvvisa;
  • Torcicollo;
  • Forte mal di testa che sembra diverso dal normale;
  • Mal di testa con nausea o vomito;
  • Confusione o difficoltà di concentrazione;
  • Convulsioni;
  • Sonnolenza o difficoltà a svegliarsi;
  • Sensibilità alla luce;
  • No appetito e no sete;
  • Eruzione cutanee (a volte, come nei casi di meningite meningococcica).

Segni nei neonati

Neonati e lattanti possono mostrare questi segni:

  • Febbre alta;
  • Pianto costante;
  • Eccessiva sonnolenza o irritabilità;
  • Inattività;
  • Scarso appetito;
  • Rigonfiamento nel punto morbido sulla testa (fontanella);
  • Corpo e collo rigidi.

I neonati con la meningite possono essere difficili da confortare e possono persino piangere di più durante il trattamento.

Quando andare da un medico

Chiedere assistenza medica immediata in presenza di questi sintomi:

  • Febbre;
  • Mal di testa grave;
  • Confusione;
  • Vomito;
  • Torcicollo.

La meningite batterica è grave e può essere fatale entro pochi giorni senza un tempestivo trattamento antibiotico. Il trattamento ritardato aumenta il rischio di danni permanenti al cervello o di morte.

Potrebbe essere necessario assumere farmaci per prevenire l’infezione. Parlane con il tuo medico.