Mascherina obbligatoria a ottobre? Bassetti: “Non convido per nulla”

Matteo Bassetti, infettivologo.

Matteo Bassetti, noto infettivologo genovese, contattato da Adnkronos Salute, ha affermato: “Non condivido per nulla che ad ottobre si torni ad indossare la mascherina obbligatoria. È un tornare indietro clamoroso, che non andrebbe commesso in Italia. Non facciamo altri errori”.

Il direttore della Clinica di malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova ha così commentato quanto sta accadendo in Germania, dove è stato presentato un progetto di legge secondo cui a ottobre in determinati contesti i Länder potrebbero reintrodurre l’obbligo di mascherina contro Covid-19.

“Ad ottobre non c’è nessun senso a continuare ad usare la mascherina – ha proseguito Bassetti – Si può ragionare eventualmente sui mezzi pubblici, in alcune situazioni particolari, ma mi limiterei alla raccomandazione e non all’obbligo come stanno pensando in Germania”.

“Io mi auguro che nel prossimo Governo ci sia anche un profondo cambio nella gestione della pandemia. Nel 2022 la politica del ministero della Salute è stata completamente fallimentare. Quindi spero che con il prossimo Esecutivo ci sia una discontinuità”, ha concluso l’infettivologo.

LEGGI ANCHE: Centaurus è in Italia, Bassetti: “Fiammata di contagi a ottobre”.