L’importanza dell’immagine che vediamo allo specchio

Tirare fuori la versione migliore di noi stessi significa anche prendersi cura dell’immagine e dell’igiene del proprio abbigliamento.

La cura dell’aspetto e dell’igiene del proprio abbigliamento è fondamentale, per sentirsi a proprio agio con se stessi e con gli altri. Una delle situazioni più spinose a questo proposito sta nel non sapere come togliere le macchie di olio. Si tratta di antiestetici aloni, che rendono trasandato l’aspetto di una persona e che possono provocare disagio. Ma niente paura.

Vediamo come migliorare la propria immagine allo specchio, proprio grazie alla cura dei nostri vestiti.

Come togliere le macchie di olio

Tra i modi per aumentare l’autostima c’è quello di prendersi cura di sé e del proprio aspetto. Psicologicamente, l’immagine che abbiamo di noi stessi è fondamentale per il nostro benessere. Le macchie di olio sono fastidiose, ma frequenti. Può capitare di sporcarsi durante un pasto. Le macchie di cibo rappresentano un piccolo, buffo incidente, che capita a tutti. Mangiando dell’insalata, ad esempio, può accidentalmente cadere sui jeans una fogliolina di lattuga intrisa di olio. Ecco che il danno è fatto. Altre volte invece, in corso di riparazione di biciclette o motori, può capitare di sporcarsi di un grasso particolarmente resistente. In estate o in seguito a situazioni stressanti, poi, la sudorazione può essere copiosa. L’abbigliamento sudato è un’altra delle situazioni sgradevoli, che possono farci sentire insicuri verso noi stessi e nel rapporto con gli altri.

La reazione emotiva immediata in questi casi è quella di fastidio, e a volte disagio. L’immagine allo specchio rimanda un abbigliamento non più in perfetto ordine. Ma non bisogna farne un dramma: sono solo piccoli incidenti di percorso, che si possono risolvere con le giuste mosse:

  • Tempestività
    Agisci prima possibile per rimuovere la macchia. Gli aloni freschi sono più semplici da eliminare.
  • Pretrattamento
    Utilizza un cucchiaino di plastica o un altro utensile adatto, per raschiare via, quanto più possibile, i residui di olio. Attenzione: bada a non rovinare il capo e a non allargare la macchia.
  • Usa uno scioglimacchia
    Prima di lavare il capo, spruzza direttamente sulla macchia un prodotto adatto allo smacchiamento, che sciolga il grasso rendendone più facile l’eliminazione.
  • Lava col programma “Molto sporchi”
    Il programma per gli indumenti molto sporchi presenta temperature più alte, che favoriscono la rimozione del grasso. Usa un detersivo apposito, adatto a seconda che il tessuto sia colorato o meno.

Prendersi cura della propria immagine

Lo specchio riflette la nostra immagine, il nostro modo di apparire. Non si tratta solo di un dato superficiale. Il modo in cui ci prendiamo cura del nostro aspetto, e quindi del nostro abbigliamento, è anche espressione dell’amore per noi stessi. Il modo in cui ci guardiamo allo specchio o in foto deve essere come una carezza gentile del nostro sguardo sul nostro corpo. I giudizi negativi non servono. Si definisce amor proprio il rispetto di sé e della propria condizione umana: sentimenti che passano verso la gentilezza e la cura anche della propria igiene personale. Dice lo psicologo Galimberti: “l’esperienza della nostra corporeità non è l’esperienza di un oggetto, ma del nostro modo di abitare il mondo”.