Le donne dormono meno degli uomini, ecco perché

Secondo uno studio le donne dormono di meno rispetto agli uomini, ecco perché.

0

Sappiamo che dopo una brutta notte il domani può essere complicato. Mancanza di concentrazione, irritazione, affaticamento… Le conseguenze della privazione di sonno sono numerose.

Secondo uno studio di Bensons for Beds, un marchio britannico, sono le donne a soffrire maggiormente per la mancanza di sonno. Secondo la ricerca, infatti, esiste persino un “divario di genere“, perché le donne dormirebbero in media tre ore in merno rispetto agli uomini.

Nel dettaglio, come riportato su Maxisciences.com, secondo i risultati dello studio, il 50% delle donne intervistate ha affermato di sentirsi permanentemente stanca e il 35% ha dichiarato di dormire in modo frammentato. Conseguenza: il 25% ha sostenuto di essere esausta e ciò influisce sul morale. Il 21% ha detto di sentirsi brutta quando si possono contare le ore di sonno sulle dita di una mano. Il 34% si sente depressa.

Perché le donne dormono male?

Le ragioni fornite dalle intervistate sono semplici: il russare del partner e la cura dei bambini quando si svegliano di notte.

Come cambiare le cose?

E se la qualità del sonno delle donne fosse uguale? Una soluzione potrebbe essere che anche i partner maschi si prendano cura dei bambini quando si svegliano di notte.

Il russare, inoltre, può essere un sintomo di una malattia più grave, quindi sarebbe meglio fissare un appuntamento con un medico. Infine, può avere conseguenze terribili sulla salute mentale dell’altro e può indebolire le coppie.

Commenti