Lassativi naturali: quali sono i migliori e come agiscono

Grazie ad alcuni alimenti ricchi soprattutto di fibre, è possibile risolvere il problema della costipazione, fastidioso a livello estetico e non solo.

Si parla di costipazione nei casi in cui si va di corpo meno di tre volte a settimana. Il problema in questione, fastidioso a livello estetico e non solo, può essere risolto grazie ad alcuni lassativi naturali. Scopriamo assieme quali sono.

Prugne

Discutere di lassativi naturali significa, per forza di cose, parlare delle prugne. Caratterizzate da un alto contenuto di fibre – otto prugne secche garantiscono l’apporto del 25% della RDA dei nutrienti sopra ricordati – sono note anche per la presenza di diidrossifenilisatina, una sostanza che stimola le contrazioni dell’intestino. Inoltre, sono ottime fonti di sorbitolo e di composti fenolici, cruciali per via del loro effetto lassativo.

Mele e pere

In virtù della presenza di pectina, le mele e le pere possono essere considerate delle ottime alleate contro la costipazione. La pectina, infatti, aumenta la consistenza delle feci, facilitandone l’espulsione.

LEGGI ANCHE: Covid-19: il ruolo della carenza di vitamina D nella mortalità

Caffè

Come dimostrato da diversi studi, il caffè si contraddistingue per un effetto lassativo. A differenza di quanto si possa pensare, la ‘responsabile’ non è la caffeina. Il caffè è utile per andare di corpo prima di tutto perché stimola la secrezione di gastrina, ormone che aiuta a regolare i movimenti del colon distale, molto vicino al retto.

Da non dimenticare è anche la sua capacità di aumentare la produzione di acido gastrico, che accelera lo svuotamento dello stomaco e l’arrivo del cibo nell’intestino. L’effetto lassativo del caffè – che promuove anche la qualità del microbiota intestinale – non funziona per tutti allo stesso modo.

Succo di pompelmo

Il succo di pompelmo, in virtù del suo contenuto di acqua, fibre e naringenina, sostanza che stimola le secrezioni del colon, è considerato un alleato prezioso di chi è alla ricerca di lassativi naturali sani.

LEGGI ANCHE: Carenza di ferro: cos’è, sintomi, cause, trattamento