“La variante indiana è in Veneto”, l’annuncio del governatore Luca Zaia

È stata individuata anche in Veneto la variante indiana del Coronavirus. Lo ha reso noto il presidente regionale Luca Zaia.

Luca Zaia (foto da Facebook)
Luca Zaia (foto da Facebook)

È stata individuata anche in Veneto la variante indiana del Coronavirus. Lo ha reso noto il presidente regionale Luca Zaia.

«Si tratta – ha detto – di due cittadini indiani di Bassano, padre e figlia, con la variante indiana. Le varianti ormai sono migliaia, e prima o poi arrivano tutte. Affrontiamo giorno dopo giorno questi aspetti, e andiamo avanti. La diagnosi di variante indiana è stata confermata dall’Istituto Zooprofilattico».

Zulla zona gialla e con l’avvio di alcune riaperture, Luca Zaia, intervenuto a Start su SkyTg24, ha affermato: «Oggi è una giornata storica, dalla responsabilità in capo alle istituzioni oggi ognuno porta in capo a se stesso una responsabilità individuale».

E ancora: «questa libertà di movimento non dev’essere un liberi tutti. Oggi abbiamo un trend in discesa, ma nessuno ha la sfera della verità in mano, ricadere in una recrudescenza sarebbe un punto di non ritorno. Ai cittadini bisogna dire di fare attenzione, non è finita, sperando che la novità della variante indiana non sia così preoccupante».

LEGGI ANCHE: Covid-19, l’uomo può trasmettere il coronavirus ai gatti.