La menopausa diminuisce la libido? Ecco come stanno le cose

Alcune donne si lamentano dell'assenza dei picchi del desiderio e non è detto che il trattamento ormonale della menopausa posa ripristinarli.

0

Durante la menopausa i cicli mestruali delle donne si fermano e le ovaie si riposano. Di conseguenza, non c’è più il picco degli estrogeni, ovvero gli ormoni che possono stimolare il desiderio in determinati giorni del ciclo, soprattutto appena prima e al momento dell’ovulazione.

Alcune donne, perciò, si lamentano perché non avvertono più i picchi del desiderio e non è detto che il trattamento ormonale della menopausa posa ripristinarli.

Tuttavia, senza questi picchi mensili, il desiderio dovrebbe essere più costante. Inoltre, non dovere più ricorrere alla contraccezione ormonale può avere un effetto positivo sul desiderio.

La libido dipende anche da altri ormoni, come gli androgeni. Il corpo, però, può continuare a secernere androgeni anche dopo la menopausa. La prova è che a volte crescono alcuni peli sgraditi sul mento.

Di seguito alcuni consigli:

  • Spiegare al partner che il desiderio è legato al suo e al modo in cui lo esprime;
  • Praticare attività fisica. Infatti, anche con 30 minuti di sport, gli androgeni possono aumentare fino al 50% stimolando la libido.
  • Seguire un trattamento ormonale della menopausa che stimola anche la libido. Questo è il tibolone, una sostanza commercializzata come Livial. Questo farmaco deve essere prescritto da un medico perché, come per qualsiasi trattamento ormonale della menopausa, ci sono delle controindicazioni. Ha, comunque, l’effetto di stimolare gli androgeni, gli ormoni che agiscono sul desiderio;
  • Migliorare l’assunzione dei grassi buoni. Una dieta a basso contenuto di lipidi potrebbe influenzare negativamente la sintesi degli androgeni.
  • Sentirsi belle è anche un elemento essenziale del desiderio femminile. Una donna che scopre di essere meno desiderabile sperimenta meno desiderio. Quindi, è importante prendersi cura di sé in termini di estetica, abbigliamento, attività fisica…;
  • Impararea utilizzare ciò che può stimolare il desiderio: letture erotiche, musica romantica, danza sensuale, gesti, parole, intimità (fare una doccia insieme, ad esempio);

Il desiderio, comunque, non è solo ormonale ma anche emotivo e mentale. Questo va tenuto in mente.