Il caffè è un lassativo… uno studio ha scoperto il perché

Un team di ricercatori statunitensi ha scoperto il motivo per cui il caffè potrebbe essere un rimedio per la stitichezza.

0

Forse l’avrai già notato: il caffè accelera la motilità intestinale.

Ebbene, un team di rcercatori texani si sono posti l’obiettivo di capire l’origine di questo fenomeno e non sarebbe la caffeina a essere responsabile ma le proprietà del caffè che modificherebbero la composizione batterica dell’intestino.

Lo studio è stato presentato alla Digestive Disease Week di San Diego.

Caffè o decaffeinati: stessi effetti!

Come riportato da Pourquoidocteur.fr, gli scienziati hanno dato il caffè ai topi. Dopo tre giorni di ‘trattamento’, è stato riscontrato un aumento della capacità dell’intestino tenue e dei muscoli del colon dei roditori di contrarsi. “Questi effetti sono indipendenti dalla caffeina“, ha affermato Xuan-Zheng Shi, autore principale della ricerca, “perché il caffè decaffeinato ha avuto effetti simili al caffè normale“.

Impatto sui batteri intestinali

Alla fine dei tre giorni, i ratti avevano meno batteri nelle loro feci. e i ricercatori hanno voluto confermare questi effetti. Hanno mescolato le feci dei ratti che non avevano consumato il caffè con una soluzione contenente l’1,5% di caffè. Ciò ha portato a una riduzione significativa dei batteri presenti, indipendentemente dalla presenza o meno della caffeina. L’effetto era ancora maggiore quando la soluzione utilizzata conteneva il 3% di caffè.

Ora i ricercatoro vogliono capire quali siano i batteri coinvolti e se, quindi, il caffè possa essere un trattamento efficace per la stitichezza post – operatoria.

Commenti