I vaccinati devono indossare la mascherina all’aperto?

Cessa l'obbligo della mascherina per i vaccinati in America, è il CDC ad affermarlo. Questo passo quando sarà raggiunto in Italia?

I pareri sull’uso della mascherina da parte dei vaccinati sono contrastanti tra i diversi stati del mondo ed è proprio dall’America che arriva il massimo parere sanitario locale dal CDC (Centers for Disease Control and Prevention): “Le persone vaccinate non hanno bisogno della mascherina negli ambienti chiusi“.

Per poter attenersi a questa guida bisogna essere completamente vaccinati da due settimane, tuttavia le mascherine saranno ancora richieste negli ambienti affollati come aerei, trasporti pubblici, prigioni. Invece, all’esterno, in mezzo alla folla, per i vaccinati non ci sarà più obbligo d’indossare il DPC. Come mai questa scelta da parte delle autorità sanitarie americane?

Nessuna mascherina al chiuso per i vaccinati in America

Tutto ciò che stiamo riportando riguardano le decisioni prese dal CDC in America e abbiamo deciso d’indagare il motivo delle nuove linee guida ancora un po’ lontane per il nostro paese.
La scelta del Centers for Disease Control and Prevention è validata scientificamente, gli studi clinici hanno dimostrato che i vaccini sono incredibilmente efficaci nel prevenire il Covid-19 e le prove del mondo reale hanno confermato tali risultati.

Attualmente, il 46,4% di tutte le persone negli Stati Uniti ha ricevuto la prima dose di vaccino e il 35,8% è completamente vaccinato.

I vaccini sono un trionfo della medicina moderna. Riducono drasticamente il rischio di contrarre Covid-19“, ha detto la dottoressa Lucy McBride, un medico di medicina interna praticante a Washington, D.C.

I dubbi rilevati circa la possibilità da parte dei vaccinati di poter infettare ancora vengono abbattuti, le vaccinazioni riducono la capacità delle persone di trasmettere l’infezione quindi è molto improbabile la trasmissione post-vaccinazione.

Anche se le persone vaccinate trasportano minuscoli frammenti di virus nel naso senza sintomi, è improbabile che siano in quantità significativa per infettare altre persone. Fondamentalmente, una volta che sei stato vaccinato, sei al sicuro da solo e sei al sicuro nello stare con altre persone“, ha detto McBride.

Si può affermare senza nessun timore che, in generale, le probabilità d’infezione dopo la vaccinazione sono ridotte: “Il rischio non è zero, ma lo zero non è mai stato contemplato“, ha detto McBride.

Sottoporsi alla vaccinazione in America fa ritrovare la libertà persa durante quest’ultimo anno, queste nuove linee guida incentivano di certo alla vaccinazione.

Le possibilità in Italia di raggiungere questo status quo, il ritorno alle ‘condizioni di prima’, semmai il senso del ‘prima’ sarà ritrovato, sembrano un miraggio tuttavia non irraggiungibile, sarà decisiva la quota di vaccinazione raggiunta nel periodo estivo anche nel nostro paese.

LEGGI ANCHE: La lattoferrina aiuta a combattere il Covid-19?