Scottatura sulla lingua? 5 rimedi naturali che funzionano

Scottarsi la lingua per la fretta di consumare la bevanda o il pasto, capita un po' a tutti. Come ritornare a sentire il gusto velocemente?

  • Sei caduto nella trappola della lingua scottata per la fretta nel consumare la bevanda o il cibo. Questo è un classico evento, molto diffuso.
  • A rimanere è la sensazione dolorosa, le papille gustative potrebbero essere state danneggiate.
  • Per le scottature di lieve entità ci sono 5 rimedi naturali che funzionano. Te ne sveliamo 1: il miele…

Scottarsi la lingua per la fretta di consumare la bevanda o il pasto, capita un po’ a tutti. Come ritornare a sentire il gusto velocemente?

Scottatura sulla lingua, un classico

L’ingordigia è il peccato di gola che può farci cadere nella trappola della lingua scottata. Siamo tutti un po’ inclini ai piaceri del cibo e delle bevande, basta sentire l’odore della cioccolata che si ha davanti per avere l’istinto a berla senza aspettare che raffreddi oppure consumare il caffè bollente di fretta prima di andare a lavoro. Un classico.

Quella che resta è la sensazione dolorosa che c’impedisce di gustare qualsiasi altro sapore per ore o per l’intera giornata, le nostre papille gustative possono esserne state danneggiate con conseguente comparsa di rossore e fastidio nell’ingerire altro cibo: la lingua si è ustionata.

Tratteremo i rimedi per le ustioni alla lingua di lieve entità, vi consigliamo un consulto medico se la scottatura è stata più grave.

I rimedi per le scottature sulla lingua

1. Usare alimenti freddi

Il primo istinto dopo esserci bruciati la lingua, è quello di bere qualcosa di freddo. Nulla di più giusto! Difatti, la temperatura bassa aiuta a lenire il tessuto danneggiato e a prevenire possibili infiammazioni.

Cosa puoi fare? Posiziona un cubetto di ghiaccio sulla zona ustionata immediatamente dopo all’ustione oppure mangiare un gelato.

2. Il miele

Abbiamo scelto il miele per le sue proprietà nutrizionali: ha un effetto antibatterico e antinfiammatorio, oltre che decongestionante.
Anche in questo caso dovete prendere un cucchiaino di miele e spalmarlo sulla lingua, lì dove c’è stata la scottatura. Cercate di mantenerlo su quell’area più tempo possibile.

Se hai fretta nel guarire, ripeti lo stesso procedimento 2 volte al giorno.

3. Aloe vera

Forse in molti si sono chiesti se l’aloe vera per trattare le ustioni sia un falso mito o una verità. La risposta è la seconda, nessun falso mito, piuttosto in questa pianta è presente un gel rinfrescante che può essere staccato dalle foglie. Come?

Taglia le foglie a metà in lunghezza e utilizza un coltello per far uscire il gel. A quel punto raccoglilo in un piatto e applicane un po’ sulla lingua: l’aloe ripara le cellule lesionate.

4. Lo yogurt

Un toccasana per le scottature è anche lo yogurt, meglio se al naturale tenuto in frigo, in questo modo – oltre a rinfrescare la lingua – agirà con un piacevole effetto idratante ed emolliente, calmando l’arrossamento.

5. La menta

Non potevamo dimenticare la menta con la sua proprietà rinfrescante. Inoltre, svolge un’azione antidolorifica.
Ecco cosa fare: lavate e congelate alcune foglie di menta per 20-30 minuti. Passato il tempo necessario, estraete le foglie e iniziate a masticarle, soprattutto nella zona scottata.