Ha ricevuto 4 dosi di vaccino Pfizer, è in cura da Pregliasco, come sta

Foto: ANSA/Mourad Balti Touati

Virginia, la 23enne tirocinante in psicologia all’Asl Toscana nord ovest che domenica scorsa a Massa (Massa Carrara) ha ricevuto quattro dosi di vaccino Pfizer (inizialmente si era pensato fossero sei), è stata presa in cura dal virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi di Milano.

A raccontarlo è la madre della ragazza che nei giorni scorsi ha conosciuto il virologo in occasione di una trasmissione radiofonica della Rai. «Il dottor Pregliasco mi ha consigliato di non sottovalutare il sovradosaggio a cui mia figlia è stata esposta – ha raccontato la mamma -, perché non possiamo sapere a che rischi va incontro il suo sistema immunitario. Nei giorni successivi ci siamo accorti, poi, che qualcosa non andava: mia figlia è tutt’oggi completamente disidratata, ha continuamente sete, nonostante ingerisca anche sette litri di acqua in poche ore; ha le labbra sempre secche e non riusciamo a reidratarla in nessun modo. Per questo stamani ho chiamato il dottor Pregliasco e gli ho chiesto di prendere in cura mia figlia. Lui ha acconsentito».

La ragazza è stata sottoposta a diverse analisi: la documentazione sarà poi inviata a Milano e valutata da Pregliasco.

LEGGI ANCHE: Covid-19, trovati dei rimedi naturali per evitare il contagio?