Ha perso la voce all’età di 12 anni e nessuno sapeva il perché finché i medici hanno scoperto la causa

0

Anche un adulto può ingoiare accidentalmente un oggetto come un nocciolo di ciliegia o un anello di fidanzamento che è stato nascosto accuratamente in un pezzo di torta.

In generale, non attribuiamo troppa importanza a questi incidenti a meno che non ci sia una minaccia per la salute o per la vita e aspettiamo che il corpo estraneo esca in maniera naturale dal nostro corpo. Tuttavia, in rari casi, le conseguenze possono essere molto negative.

Come raccontato su Fabiosa.com, la scrittrice australiana 48enne Marie McCready è diventata famosa per il suo libro Voiceless (Senza voce) in cui ha raccontato la sua storia.

Aveva solo 13 anni, infatti, quando all’improvviso divenne completamente muta. Poi, nel 1984, la sua storia è stata molto pubblicizzata perché i motivi della perdita della voce non potevano essere determinati dai medici e alcune persone credevano addirittura che la sua condizione fosse una “punizione dall’alto“.

La donna è stata colpita dalla depressione e ha avuto un disturbo mentale che rese necessario un trattamento in una clinica psichiatrica. Tuttavia, Marie si è abituata gradualmente a comunicare con l’aiuto di espressioni facciali, gesti e note scritte.

Dopo il trattamento, Marie ha ricevuto un’istruzione e successivamente ha cominciato a lavorare. A 25 anni, tuttavia, è stata ricoverata in ospedale in condizioni critiche. È stato allora che i dottori hanno rimosso una moneta dalla sua gola, riconosciuta come colpevole del suo essere muta. La donna, infatti, ha ripreso completamente la sua funzione vocale.

Ingerire oggetti estranei può causare soffocamento, lesioni, avvelenamento e tanto altro. Come nel caso di Marie, gli oggetti potrebbero non raggiungere lo stomaco e restare bloccati da qualche parte. Quindi, è improbabile la loro estrazione senza un’assistenza medica.

È, inoltre, necessario rivolgersi a un medico se si notano i segni della presenza di un oggetto estraneo nel tratto digestivo:

  • aumento della salivazione;
  • dolore al collo e al torace;
  • problemi a deglutire il cibo;
  • vomito persistente;
  • mal di stomaco;
  • febbre;
  • sangue nelle feci.

Marie non aveva idea su quando la moneta possa essere entrata nel suo corpo, ad esempio potrebbe essere accaduto durante un pasto. Di conseguenza, i medici non sono stati in grado di determinare la causa del suo mutismo.

A tal proposito, ecco le cause più comuni della perdita della voce:

  • raffreddori;
  • il fumo;
  • reazioni allergiche;
  • artrite reumatoide;
  • disfunzioni della ghiandola tiroidea;
  • laringite;
  • cisti, polipi e altre neoplasie sopra o vicino alle corde vocali;
  • danno ai nervi nella zona della laringe;
  • cancro;
  • reflusso gastroesofageo;
  • alcuni disturbi neurologici;
  • trauma psicologico.

Se siamo sicuri di avere perso la voce a causa del freddo o per via di un allenamento eccessivo delle corde vocali, allora non devi allarmarti. Tuttavia, può essere il segno di qualcosa di molto pericoloso, per cui è raccomandata una visita medica.

Commenti