Ecco quando un neo potrebbe essere il segno di un cancro

Raramente i nei possono indicare un cancro ma è importante monitorarli. Ecco alcuni consigli.

0
nei

I nei appaiono a chiunque e, generalmente, durante l’infanzia e l’adolescenza. La loro comparsa è causata da gruppi di cellule pigmentate. Spesso sembrano piccole macchie marrone scuro che cambiano aspetto o svaniscono nel tempo.

Una persona può avere una media di 10 – 40 nei. Sebbene raramente diventino cancerosi, è importante monitorali per individuare precocemente il cancro della pelle, in particolare il melanoma maligno.

I nei – come si apprende da Drfarrahmd.com – differiscono in dimensioni, forme e colori.

Dimensioni

Di solito, i nei sono come le dimensioni di una gomma da matita. Hanno un diametro inferiore a 6 millimetri. I nei presenti alla nascita raramente diventano molto più grandi.

Forma

La maggior parte dei nei sono ovali o rotondi.

Colore e consistenza

I nei possono essere marroni, rosa, rossi, scuri, neri o blu e possono avere peli che crescono all’interno di essi. Possono anche essere piatti, sollevati, lisci o rugosi.

Alcuni dei principali fattori nella determinazione dei numeri dei nei sono i geni che abbiamo ereditato dai nostri genitori e la quantità di esposizione al sole, specialmente durante l’infanzia. Inoltre, i nei sono comuni per le persone inclini alle lentiggini. I cambiamenti ormonali nell’adolescenza e nella gravidanza possono far sì che i nei diventino più scuri e più grandi.

Nei insoliti che possono indicare il cancro

Ci sono segni principali da cercare per individuare precocemente nei anormali.

Forma asimmetrica

La maggior parte dei nei sono solitamente simmetrici, il che significa che hanno dimensioni uguali. Se individui un neo che per metà è diversa dall’altra, allora sarebbe meglio farlo vedere da una specialista.

Bordo (sfocato)

Intorno alla circonferenza esterna, i nei sani hanno un confine definito. I nei cancerosi possono avere bordi irregolari, sfocati, dentellati o smerlati. Inoltre, il colore può diffondersi nei tessuti circostanti.

Colore

Un drastico cambiamento di colore è il primo segno di un nei potenzialmente canceroso.

Diametro

Un neo di solito non cresce più di 6 millimetri di larghezza. Tuttavia, ci sono nei grandi che sono congeniti o ‘voglie’.

Nei in evoluzione

Bisogna controllare se i nei hanno un cambiamento di taglia, colore o altezza. Si può evolvere una parte del neo o interamente e si possono avvertire nuovi sintomi come il sanguinamento o il prurito. Ciò potrebbe essere pericoloso e dovrebbe essere controllato da un medico.

Bisogna poi controllare se un neo sia sollevato perché è un altro segno potenziale di cancerosità.

I nei cancerosi (maligni) differiscono notevolmente nell’aspetto. Alcuni di essi possono mostrare tutto quanto appena descritto solo uno o due segni.

Commenti