Ecco perché è importante mangiare il peperone

Il peperone è un ortaggio molto leggero. Ma non fa bene solo la linea. Ecco perché è utile includerlo nell'alimentazione.

0
peperone

Il peperone si mostra a noi di vari colori: verde, arancione o rosso. E ciascuno di essi ha le sue proprietà salutistiche.

Il peperone è un ortaggio molto leggero (20 calorie per 100 grammi) e contiene una buona dose di vitamina C, una quantità significativa di fibra che stimola il transito intestinale (2 grammi ogni 100 grammi), potassio e ha un basso contenuto di sodio.

In poche parole, il peperone è il perfetto alleato per perdere peso.

Quest’ortaggio, inoltre, contiene la capsaicina: sebbene presente in piccolissime quantità, questa sostanza stimola il metabolismo e aiuta ad abbassare il livello del colesterolo.

La capsaicina, inoltre, è importante nell’alleviamento di vari tipi di dolore (tra cui i dolori articolari causati da artrosi e artrite reumatoide) e può aiutare a ridurre i sintomi della psoriasi, una condizione in cui macchie rosse secche, pruriginose e squamose compaiono sulla pelle.

Il peperone, poi, ha un’altra freccia al suo arco: la nicotina, sì la stessa del tabacco perché è la stessa la famiglia botanica d’origine. Questa sostanza, infatti, interviene nella prevenzione del morbo di Parkinson, in quanto è un neuromodulatore (una sostanza naturalmente secreta dal cervello, che agisce come neurotrasmettitore modulando l’attività della cellula nervosa), coinvolto nei recettori della dopamina.

Attenzione, però: non stiamo affatto affermando che il fumo curi il Parkison (anzi, causa un sacco di problemi di salute). Il problema, infatti, sta nel tabacco…

Commenti