Dormire davanti alla televisione fa ingrassare, lo dice uno studio

Rimanere esposti alla luce della televisione durante la notte sconvolge il metabolismo e porta ad un aumento di peso. Lo dice uno studio.

0

L’esposizione quotidiana alla luce e all’oscurità non è banale. Ciò ci permette di mantenere il nostro orologio biologico ad un ritmo di 24 ore che, a sua volta, ci permette di regolare il nostro metabolismo.

Pertanto, addormentarsi davanti alla luce di uno schermo televisivo può disturbare il metabolismo e portare ad un aumento di peso o addirittura all’obesità, secondo uno studio pubblicato sulla Jama of Internal Medicine.

Per questo studio condotto dal National Institute of Environmental Health Sciences degli Stati Uniti d’America, i ricercatori hanno analizzato i dati sulla salute e sullo stile di vita di circa 44.000 donne americane tra i 35 e i 74 anni.

Per 5 anni, come riportato su TopSante.com, gli studosi si sono concentrati sui dati relativi al sonno, all’esposizione alla luce e all’aumento di peso. Hanno concluso che le donne che hanno dormito davanti alla televisione hanno mostrato un aumento di peso di 5 kg in 5 anni con il 30% di rischio di diventare obese.

Per combattere l’obesità, raccomandiamo di mangiare meglio e di spostarci di più ma non dobbiamo pensare di potere ridurre l’aumento di peso con un messaggio di salute pubblica semplice come ‘Spegni tutte le fonti di luce quando dormi'”, ha affermato la dott.ssa Dale Sandler, autrice principale dello studio.