Dormire con i calzini ai piedi fa bene o no? Cosa dice la scienza

Dovresti dormire con i calzini ai piedi? C'è chi è d'accordo e chi no. Come stanno le cose.

Dovresti dormire con i calzini ai piedi? C’è chi è d’accordo e chi no.

Chi è d’accordo

Secondo uno studio di due accademici sudcoreani, indossare i calzini di notte aiuterebbe a dormire meglio. Condotta su sei volontari, la ricerca ha scoperto che gli amanti dei calzini a letto si addormentano in media 7,5 minuti prima. Inoltre, la qualità del sonno sarebbe ancora migliore: in base ai risultati forniti, i volontari si sono svegliati molto meno spesso durante la notte e anche il loro tempo di sonno è stato più lungo.

Chi è contro

Secondo Alexandre Aranda, neurologo e medico del sonno citato da Madame Figaro, è preferibile dormire senza calze e con i piedi fuori dal letto per mantenere una temperatura gradevole. Infatti, addormentandosi, il corpo regola naturalmente la sua temperatura interna. Tuttavia, i calzini bloccherebbero questo sistema, impedendo alle estremità, più sensibili al freddo, di riscaldarsi adeguatamente.

CONCLUSIONE

I calzini aiutano ad addormentarci perché ci impediscono di sentire un freddo sgradevole, ma impediscono la regolazione naturale del corpo durante la notte. La soluzione? Indossare i calzini da 30 a 90 minuti prima di andare a letto e dormire con i piedi fuori dal letto.

Infine, non esitare a tenere i calzini durante il sesso, potrebbero aiutarti ad aumentare i tuoi orgasmi di dieci volte. Lo dice uno studio