Dolore anale: le cause più comuni

Il dolore anale è un problema molto comune e può anche indicare malattie molto pericolose. Ecco cosa bisogna sapere.

0
cancro-ano

Il dolore anale è un problema molto comune e può anche indicare malattie molto pericolose.

Il dolore anale è un fastidio o dolore che si avverte nella parte inferiore del tratto gastrointestinale. Di solito, il tipo di irritazione ne indica la causa. Può essere acuto, simile a un coltello, improvviso e intenso. Anche la posizione del dolore può indicare il problema specifico. Ecco le cause più comuni:

EMORROIDI

Le emorroidi sono un gonfiore delle vene intorno all’ano e di solito sono causate da sforzi durante i movimenti intestinali o il sollevamento di oggetti pesanti. Il parto può anche causare questa condizione. Le emorroidi in genere provocano un disagio lieve e un dolore forte si verifica quando avvengono le trombosi emorroidarie. Tale dolore è tipicamente caratterizzato da pulsazioni e fitte improvvise.

[amazon_link asins=’B01IF089E0,B075XQ7RQ2,B01HKG28YC,B079338B9P,B017KWDCG4,B0168SFARK,B010RKDNKG,B01GK3S35Y,B077QNG9M4′ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’75ec9e04-a6b6-11e8-9d82-fde8e8d3d5c5′]

RAGADE ANALE

Una piccola lacerazione nella pelle dell’ano si chiama ragade anale e si può verificare quando una fece estende eccessivamente l’ano. Questo può accadere specialmente se lo sfintere non riesce a rilassarsi per far passare le sfeci. Il dolore durante questo problema è in genere lacerante e simile a un coltello. Tuttavia, passa presto e si trasforma in un dolore sordo. Tale dolore può durare per ore. Si può verificare anche una piccola quantità di sanguinamento.

PROCTALGIA FUGAX

La ragione esatta di questo problema deve ancora essere determinata ma i medici ritengono che sia causata da improvvisi spasmi dello sfintere anale. Il dolore provocato dalla proctalgia fugax è improvviso e grave e di solito dura meno di un minuto. Tale dolore si localizza nell’apertura anale.

SINDROME DEL LEVATOR ANI

I muscoli che circondano e sostengono l’ano causano una pressione stretta che si sente più in alto all’interno del passaggio rettale. Tale disagio può durare più di 20 minuti. La sindrome si presenta spesso nelle donne.

CAUSE PERICOLOSE E RARE DEL DOLORE ANALE

È necessario un aiuto medico immediato e una consulenza se si hanno sintomi che comprendono molto sanguinamento, dolore insopportabile che peggiora, febbre e brividi.

Ecco perché potrebbe succedere questo:

  • malattia infiammatoria dell’intestino (morbo di Crohn, colite ulcerosa);
  • emorroidi trombizzate;
  • infezioni (proctite, ascessi anorettali);
  • corpi estranei nel retto;
  • prolasso rettale;
  • cancro al colon

SUGGERIMENTI

Assicurati di non avere i sintomi estremi sopra descritti. Prima di intraprendere qualsiasi azione riguardante l’auto-trattamento, consulta il medico. Nel caso in cui ti siano state diagnosticate le emorroidi o la ragade anale, puoi ridurre il disagio e il dolore così:

  • seduto in un bagno caldo per 20 minuti più volte al giorno;
  • anche i farmaci da banco possono funzionare;
  • mangiare più cibo contenente fibre per rendere meno doloroso il movimento intestinale;
  • assumere lassativi.

Commenti