Dolore al polso? Tutta colpa del mouse! Cosa devi fare

Questo disturbo colpisce soprattutto le persone che, a causa del loro lavoro, sono costrette a tenere spesso il polso in posizioni forzate per lungo tempo.

0
mouse

Dopo aver digitato per delle ore al PC cominci ad avvertire una sensazione di formicolio e di addormentamento alle dita della mano (soprattutto pollice, indice, medio e, in parte, l’anulare).

La sensazione di formicolio ricompare nuovamente durante la notte e al risveglio, quando il polso è costretto a posizioni di estensione o di flessione forzata. Con il passare del tempo, ti risulta più difficile afferrare gli oggetti e opporre il pollice alle altre dita della mano.

Perché succede questo?

A livello del polso c’è un canale stretto in cui si intersecano ossa e tendini; attraverso questo canale, denominato tunnel carpale, si snoda il nervo mediano, deputato all’innervazione del pollice e delle prime tre dita della mano.

Quando il nervo è schiacciato da posture sbagliate o da compressioni o dall’uso di oggetti che provocano una forte pressione alle mani, si manifesta la sensazione di intorpidimento, formicolio, debolezza e dolore alla mano (da qui il nome sindrome da tunnel carpale).

La sindrome del tunnel carpale è una malattia reumatica che consiste nella compressione e quindi nell’infiammazione di un nervo che scorre all’interno del canale detto tunnel carpale e che percorre la porzione centrale della mano (la regione, appunto, del carpo), consentendo sensibilità e movimenti.

Chi è più soggetto?

Il disturbo colpisce soprattutto persone che come te, a causa del loro lavoro, sono costrette a tenere spesso il polso in posizioni forzate per lungo tempo.

La cura?

Quando il disturbo è ancora lieve, può essere sufficiente prendere farmaci antinfiammatori per alleviare il dolore; se il dolore persiste è bene recarsi dal proprio medico.

Come prevenire?

Basta assumere una corretta postura alla mano.

CORRETTA POSIZIONE

ERRATA POSIZIONE

Commenti