Diarrea del viaggiatore: cos’è, cause, rimedi e come prevenire

Cos'è la diarrea del viaggiatore? Scopriamo assieme le caratteristiche e i consigli di prevenzione relativi a una sindrome estremamente diffusa.

Quando si chiama in causa la diarrea del viaggiatore, si inquadra una sindrome molto frequente. Se vuoi sapere qualcosa di più su cos’è e su come si combatte, seguici nelle prossime righe.

diarrea del viaggiatore

Cos’è la diarrea del viaggiatore?

Per capire cos’è la diarrea del viaggiatore, è il caso di fare riferimento alla definizione fornita dagli esperti del gruppo Humanitas, che ci ricordano che questa sindrome si contraddistingue per l’insorgenza di diarrea di intensità variabile. La sua comparsa è molto frequente nei soggetti che, viaggiando, visitano Paesi caratterizzati da condizioni igieniche particolarmente precarie per quanto riguarda la gestione degli alimenti e la contaminazione dell’acqua.

Per dare qualche numero in merito ricordiamo che la diarrea del viaggiatore riguarda circa il 25% dei soggetti che visitano, sia per motivi di lavoro, sia per turismo personale, i Paesi tropicali.

Cause

Dopo questa doverosa introduzione, entriamo nel vivo delle cause della diarrea del viaggiatore. In questo novero è possibile includere la contaminazione da parte di batteri come l’Escherichia ColiIn alcuni casi, la sindrome della diarrea del viaggiatore può essere causata dalla contaminazione da parte di protozoi come la Giardia lamblia.

Proseguendo con le cause della diarrea del viaggiatore è impossibile non citare l’influenza di virus come il Calcivirus. Da non trascurare è anche l’influenza dello stress sugli equilibri intestinali, per non parlare di quella del cambio di alimentazione, che ha un impatto a prescindere dal livello di igiene dei cibi.

Consigli di prevenzione

La diarrea del viaggiatore, che fa la sua comparsa quasi sempre all’inizio del soggiorno e che si contraddistingue per l’insorgenza di 3/4 scariche diarroiche al giorno, può essere prevenuta. Ecco alcune semplici regole utili al proposito:

  • Evita, se possibile, frutta e verdure crude, così come la carte. Per prevenire la sindrome, se non si ha assoluta certezza in merito all’igiene è consigliabile evitare anche i latticini.
  • Quando hai sete, bevi solo acqua in bottiglie preventivamente sigillate (lo stesso consiglio vale per le bibite).
  • Osserva quest’ultima norma di igiene anche quando ti lavi i denti.

LEGGI ANCHE: Alito cattivo, i trucchi per contrastare l’alitosi.