Covid-19, Ricciardi: “I profughi ucraini vanno vaccinati”

Cos'ha detto Walter Ricciardi, consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza, al Tg Zero di Radio Capital.

Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza.
Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza.

I profughi ucraini che arrivano in Italia “vanno vaccinati, un soggetto con questa pandemia che va da un paese all’altro non vaccinato è pericoloso per sé e per gli altri. Ci vorrebbe un forte incoraggiamento alla vaccinazione”.

Così Walter Ricciardi, consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza, al Tg Zero di Radio Capital.

Rispetto all’invio di armi in Ucraina, “sono a favore, qui c’è un paese che viene invaso da un despota irragionevole, e la democrazia deve andare in soccorso delle altre democrazie. Se così non avessimo fatto in passato ora saremmo tutti nazifascisti perché avrebbe vinto Hitler nella Seconda Guerra Mondiale. Accondiscendere alle esigenze dei tiranni è sempre controproducente”.

Riferendosi, poi, alla Francia, Ricciardi ha sottolineato che “togliere il Green Pass è una scelta sbagliata. In quel paese – ha sottolineato – ci sono le elezioni tra poche settimane e i governi in fase elettorale non riescono sempre a mantenere il rigore, cercano soluzioni facili. E questo di Macron è un assoluto controsenso”.

LEGGI ANCHE: Crisanti: “Green Pass da abolire per tutti dal 1° aprile”