Covid-19, record di morti giornalieri nel Regno Unito

Il Regno Unito, che da diverse settimane sta affrontando una terza ondata di Covid-19, ha registrato oggi 1.610 nuovi decessi.

Photo by SJ Objio on Unsplash

Il Regno Unito, che da diverse settimane sta affrontando una terza ondata di Covid-19, ha registrato oggi 1.610 nuovi decessi a causa del nuovo coronavirus, un record dall’inizio della pandemia. Lo ha riportato il Ministero della Sanità.

Una cifra che porta il bilancio totale nel Paese, il più colpito in Europa, a 91.470 morti. Il numero di nuovi casi in 24 ore è di 33.355, in calo da diversi giorni, per complessivi 3.466.849 contagi.

Il Regno Unito si trova ad affrontare una terza ondata attribuita a una variante del nuovo coronavirus considerata molto più contagiosa. Nella speranza di potere allentare le restrizioni seppur gradualmente, il governo britannico ha lanciato un ambizioso programma di vaccinazioni di massa, con l’obiettivo di immunizzare 15 milioni di persone entro la metà di febbraio, compresi gli operatori sanitari e tutti gli over 70.

Secondo il ministero della Sanità, più di 4,26 milioni di persone ieri avevano già ricevuto una prima dose del vaccino Pfizer/BioNTech o AstraZeneca/Oxford da quando la campagna è stata lanciata l’8 dicembre. Il numero di persone immunizzate con due dosi è di oltre 456.000. Fonte: AskaNews.

LEGGI ANCHE: Covid-19, c’è un altro sintomo: macchie sulla lingua.