Covid-19, il direttore generale dell’OMS: “La pandemia non è sotto controllo”

Il direttore generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa ha fatto il punto sulla situazione della pandemia di coronavirus.

Photo by Martin Sanchez on Unsplash

«In molti Paesi l’epidemia non è affatto sotto controllo. Nelle ultime sei settimane i casi accertati sono raddoppiati».

Così il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus in conferenza stampa. «La pandemia ha toccato tutti i Paesi del mondo. Si dice spesso che la malattia non conosce confini. Non si preoccupa delle nostre differenze politiche, e non tiene conto delle distinzioni che tracciamo tra salute ed economia, vita e mezzi di sussistenza. La pandemia di Covid-19 li ha sconvolti tutti. Con 11,8 milioni di casi nel mondo, e più di 544 mila morti, la pandemia sta accelerando».

«L’arrivo di Covid-19 è stato un evento eccezionale, che ci ha insegnato una lezione importante – ha detto il capo dell’OMS – Abbiamo imparato che quando si tratta della salute i nostri destini sono uniti. E che i Paesi che sono riusciti a mettere sotto controllo l’epidemia hanno adottato una strategia completa, basata sul distanziamento, il tracciamento, i test e i tamponi. E anche se lottiamo contro questa pandemia, dobbiamo preparaci ad epidemie future, ma anche alle sfide del nostro tempo come l’antibioticoresistenza, il cambiamento climatico e le disuguaglianze».

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il monito di Crisanti: “Avremo molti più casi in autunno e inverno”.