Cosa succede al nostro corpo quando passeggiamo per 30 minuti al giorno

Restare in forma può essere difficile ma è qualcosa che noi tutti dovremmo fare per tutelare la salute. Ecco un buon modo: camminare.

0

Restare in forma può essere difficile ma è qualcosa che noi tutti dovremmo fare per tutelare la salute.

Non è necessario, comunque, andare in palestra o correre cinque chilometri al giorno, perché possono essere sufficienti anche le passeggiate regolari.

Oltre a migliorare la salute mentale e cardiovascolare e ad aiutare a perdere peso, camminare regolarmente può essere un ottimo modo per prendere un po’ d’aria fresca per  i polmoni e ottenere la vitamina D dalla luce solare diretta. Anche solo uscire da casa nostra e spostarci può essere sufficiente per migliorare l’umore.

Riassumendo, ecco otto benefici di una passeggiata di solo 30 minuti al giorno.

  1. Migliora la salute mentale: passeggiare può aiutare a migliorare i sintomi della depressione e dell’ansia.
  2. Aiuta efficacemente nella perdita di peso: camminare regolarmente può ridurre gli effetti di 32 geni che contribuiscono all’obesità nel corpo umano.
  3. Diminuisce il rischio di alcuni tumori: due studi dell‘American Society for Clinical Oncology hanno dimostrato che camminare tre ore a settimana può ridurre della metà il rischio di morire di cancro al seno o all’intestino.
  4. Aiuta a potenziare il sistema immunitario: è stato dimostrato che camminare per almeno 30 minuti al giorno aumenta il livello delle cellule nel sistema immunitario del corpo. Lo ha dimostrato uno studio condotto presso l’Appalachian State University (North Carolina, USA).
  5. Può essere efficace nel prevenire il diabete: l’American Diabetes Association afferma che “l’esercizio aerobico aiuta il corpo a usare meglio l’insulina” e questo può includere una camminata quotidiana dopo i pasti.
  6. Riduce l’appetito per i dolci e la necessità di mangiare per lo stress: studi dell’Università di Exeter hanno scoperto che camminare per soli 15 minuti può aiutare a frenare le voglie di cibi zuccherati. Inoltre, riduce il desiderio di mangiare durante le situazioni stressanti.
  7. Vantaggi per la salute cardiovascolare: uno dei benefici del camminare è tutelare la salute del cuore. Uno studio della Harvard Medical School ha rilevato che camminare circa 20 minuti al giorno può ridurre del 30% il rischio di malattie cardiache.
  8. Aiuta con la mobilità in età avanzata: uno studio dell’American Medical Association ha concluso che uno dei maggiori benefici del camminare è una migliore salute fisica nelle persone di età compresa tra i 70 e gli 89 anni.

Commenti