Cosa succede al nostro corpo quando mangiamo le cipolle

Le cipolle si trovano nella maggior parte dei tipi di cucine. Oltre a farci 'piangere', questo ortaggio è molto saporito e aromatico. Ma contiene molti benefici per la salute.

0

Le cipolle si trovano nella maggior parte dei tipi di cucine. Oltre a farci ‘piangere’, questo ortaggio è molto saporito e aromatico. Inoltre, diversi studi hanno dimostrato che il suo composto principale, contenente zolfo, è responsabile di molti benefici per la salute, prevenendo e curando varie malattie: da quelle cardiache al diabete.

Le cipolle, poi, sono fonti eccellenti di vitamina C, composti solforici, flavonoidi e sostanze fitochimiche.

I flavonoidi hanno effetti anti-infiammatori e antiossidanti che aiutano a ridurre l’infiammazione delle arterie e proteggono il corpo dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

Le sostanze fitochimiche o fitonutrienti reagiscono con il corpo umano e scatenano reazioni salutari. Secondo gli studi, questi importanti componenti possono aiutare a ridurre il rischio del morbo di Parkinson, delle malattie cardiovascolari e dell’ictus.

Una tazza di cipolla tritata contiene circa:

  • Calorie – 64;
  • Carboidrati – 15 grammi;
  • Grasso – 0 grammi;
  • Fibra – 3 grammi;
  • Proteine ​​- 2 grammi;
  • Colesterolo – 0 grammi;
  • Zucchero – 7 grammi;
  • 10% o più della razione giornaliera raccomandata di vitamina C, vitamina B-6 e manganese.

Oltre a questo, le cipolle contengono anche ferro, acido folico, magnesio, calcio, potassio e fosforo.

Perché dovremmo mangiare più cipolle? Ecco i motivi, come riportati su DrFarrahmd.com.

Antiossidanti

Le cipolle sono ricche di antiossidanti che prevengono l’ossidazione (che può portare anche al diabete, al cancro e alle malattie cardiache). Le cipolle, poi, congengono la quercetina, un potente composto anti-infiammatorio che aiuta a ridurre il rischio di un attacco di cuore non fatale.

Prevenzione del cancro

Oltre a mangiare aglio, le cipolle possono ridurre le probabilità di alcuni tumori, come il cancro al colon-retto, allo stomaco, alle ovaie e ai polmoni.

Densità ossea

Vari studi hanno dimostrato la capacità delle cipolle di migliorare la salute delle ossa, particolare nelle donne in perimenopausa e postmenopausa.

Trattamento per l’asma

La quercetina antiossidante ha proprietà antistaminiche e antinfiammatorie.

Prevenzione delle malattie cardiache

È stato scoperto, sempre grazie alla quercetina, che le cipolle sono in grado di diminuire la pressione sanguigna negli adulti ipertesi.

Salute dell’intestino

L’inulina, una fibra prebiotica, si trova in abbondanza nelle cipolle. L’inulina serve da cibo per i batteri buoni nel corpo e li aiuta a prosperare. Inoltre, questo prebiotico contribuisce anche alla densità ossea sana, migliora l’assorbimento dei nutrienti, previene la stitichezza, aiuta nella perdita del peso e migliora il controllo degli zuccheri nel sangue.