Cosa mangiare in caso di costipazione?

La costipazione, o stipsi, è un problema molto comune. Scopriamo i consigli alimentari migliori per combatterla.

La stipsi – o costipazione – è una problematica che interessa tantissime persone. Si può parlare di costipazione nei casi in cui la frequenza degli episodi di evacuazione fecale è inferiore ai tre a settimana.

Per quanto riguarda le cause, la letteratura medica si sta ancora interrogando. C’è chi parla di un collegamento con la sindrome dell’intestino irritabile – condizione che si contraddistingue per l’alternanza tra costipazione e scariche diarroiche – e chi, invece, prende in considerazione altre situazioni.

Tra queste è possibile citare lo stato di gravidanza. Durante i nove mesi di gestazione, i cambiamenti ormonali possono influire anche sui muscoli gastrointestinali. Di certo c’è che, nella maggior parte dei casi, la dieta può aiutare molto a combattere la stipsi. Nelle prossime righe, abbiamo riassunto qualche consiglio per chi, come te, sta cercando delle dritte su cosa mangiare quando è costipato.

LEGGI ANCHE: Quali sono i benefici per la salute dei mandarini?

Dieta contro la costipazione

Quando si ha a che fare con il problema della costipazione, tra le principali indicazioni alimentari da seguire troviamo il fatto di dare spazio alle verdure. Come evidenziato dagli esperti della Fondazione Veronesi, bisognerebbe mangiare a ogni pasto (non importa se crude o cotte).

Se ci si orienta verso le verdure cotte, è opportuno fare attenzione alle modalità di cottura. Farlo significa prediligere quella al vapore. Per quanto riguarda le verdure specifiche, è il caso di dare spazio a broccoli, cavolfiori, spinaci. Ottime sono anche le melanzane e i carciofi.

Per quanto riguarda la frutta, tra quella consigliata dagli esperti di nutrizione rientrano i kiwi – meglio se consumati al mattino a digiuno – ma anche le pere e le albicocche. Nell’ambito di una dieta contro la costipazione, un posto molto importante è riservato all’apporto idrico. Non bisogna mai infatti trascurarlo e bere 1,5/2 litri d’acqua al giorno, possibilmente lontano dai pasti.

Proseguendo con i consigli da seguire per combattere la stipsi partendo da quello che si porta in tavola, ricordiamo l’importanza dei cereali e dei legumi, fonti di fibre solubili (le migliori per favorire il transito intestinale).

I cibi da consumare con moderazione

La dieta contro la costipazione comprende anche alcuni cibi da consumare con moderazione. In questo novero è possibile includere le patate, le carote, il riso e le banane, per non parlare dell’alimento astringente per eccellenza, ossia il limone.

LEGGI ANCHE: 3 alimenti da evitare per ridurre il rischio di cancro e diabete