Cosa fare se stai avendo un attacco di cuore

Chi non ha mai avuto un infarto potrebbe pensare che qualcuno che lo sta avendo cadrà sul pavimento in modo drammatico, come in una scena di un film. Non è così.

0
attacco-cuore

Chi non ha mai avuto un infarto potrebbe pensare che qualcuno che lo sta avendo cadrà sul pavimento in modo drammatico, come in una scena di un film. In realtà, gli attacchi di cuore non si presentano quasi mai così. Potrebbe, infatti, non essere facile riconoscere che ne stai avendo uno.

Una parte significativa degli attacchi cardiaci è silenziosa, nel senso che non provocano sintomi chiaramente percepibili. Molte persone, anche quelle con i sintomi, non cercano cure mediche immediate.

Come puoi salvarti la vita se stai avendo un attacco di cuore e nessuno è in giro?

In primo luogo, è importante riconoscere i sintomi classici e atipici di un attacco di cuore. In secondo luogo, dovresti anche sapere come comportarti se ti rendi conto che potresti avere un infarto.

C’è uno strano mito che circola sul web, secondo cui la tosse può fermare un infarto. Questo è assolutamente falso: la prima cosa che dovresti fare è chiamare il 118 o allertare qualcun altro che lo faccia al posto tuo.

SINTOMI DI UN ATTACCO DI CUORE

La maggior parte delle persone sa che uno dei principali sintomi di un infarto è il dolore toracico intenso. Questo dolore può andare e venire ma non è alleviato dal riposo.

Altri sintomi che possono manifestarsi durante un attacco di cuore:

  • senso di pressione o oppressione nel petto;
  • mancanza di respiro;
  • sensazione di stordimento e vertigini;
  • fatica;
  • nausea e vomito;
  • una sensazione simile a un bruciore di stomaco;
  • sudare freddo.

Contrariamente a quanto si crede, non sempre si avverte un intenso dolore toracico durante un infarto. Questo è particolarmente vero per le donne e le persone con il diabete.

A volte, il dolore può essere sentito in altre parti del corpo oltre al petto, come braccia, spalle, collo, mascella inferiore e parte superiore della schiena. Alcuni sopravvissuti agli  attacchi di cuore hanno sostenuto di avere avvertito dolori ai denti o mal di testa.

[amazon_link asins=’887615440X,8815258477,151410251X,8827226109,8867004360,8878515396′ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’db3569f0-8b52-11e8-9481-e52b7c928516′]

COSA FARE SE SOSPETTI DI AVERE UN INFARTO

  • chiamare immediatamente il 118 o il 112;
  • non guidare fino al Pronto Soccorso, in quanto potresti perdere conoscenza durante il tragitto;
  • se hai un’aspirina a portata di mano e non ne sei allergico, prendi una pillola per prevenire la coagulazione (i medici raccomandano di masticarla, quindi avrà un effetto più veloce);
  • cerca di rimanere calmo e tranquillo prima che arrivi l’ambulanza;
  • evita l’esposizione al freddo, se possibile.

Commenti