Coppia cinese guarita allo Spallanzani ha donato 40 mila euro per la ricerca

La coppia cinese che è stata il primo caso di contagio di coronavirus in Italia, ricoverata e curata all’INMI Lazzaro Spallanani di Roma, dimessa a metà marzo dalla struttura, ha deciso di donare 40mila euro per contribuire alla ricerca sul Covid-19.

Stando a quanto si apprende dall’Andkronos, la coppia è tornata in Cina ma ha deciso di ‘ringraziare’ con questa donazione i medici e i ricercatori dello Spallanzani che hanno salvato la vita ai due coniugi ricoverati per molti giorni in terapia intensiva.

Lo Spallanzani ha anche fatto sapere tramite il bollettino quotidiano che i pazienti sono in totale 111, di cui 47 sono casi confermati di Covid-19 e 36 attualmente ancora positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov 2. 64 sono sottoposti ad indagini e 6 pazienti necessitano di supporto respiratorio.

LEGGI ANCHE: Covid-19, Bassetti: “Non ci sarà seconda ondata come marzo”