Come spiare Instagram di nascosto: consigli e app

Il mondo di oggi si sviluppa per buona parte online, ed è proprio lì, tra social e siti internet, che si possono trovare vita e segreti di molte persone. Uno dei social network più sfruttati è senza ombra di dubbio Instagram, sia da ragazzi giovani che da adulti. Sicuramente in molti avranno desiderato almeno una volta conoscere le conversazioni in direct del loro partner, oppure dei propri figli in special modo minorenni.

Oggi alla domanda come spiare Instagram la risposta non è più così vaga, e i modi per ottenere le informazioni desiderate sono stati sviluppati, alcuni peggio, altri meglio.

A tal proposito faremo una panoramica dei metodi disponibili, approfondendo quelli più validi.

Le risposte su internet a come spiare Instagram

Googlando “spiare Instagram” le risposte che si ottengono sono davvero varie. Il problema principale a tal proposito è che il 90% di esse sono false, oppure vecchi metodi che non funzionano più.

Per fare un esempio, molti siti richiedono di inserire il link del profilo che si desidera monitorare. Il problema a tal proposito è che nel migliore dei casi non funzionano proprio, mentre nei casi peggiori richiedono di pagare senza dare alcun risultato valido in cambio.

Dall’altro lato monitorare un profilo in questo modo risulta possibile se dall’altra parte è presente un ottimo hacker, e in tal caso i prezzi sono davvero salati. L’unico metodo per riuscire a entrare nel profilo Instagram di un’altra persona è utilizzare app spia Instagram.

Anche in questo caso ce ne sono di più e meno valide, e di seguito andremo a descriverle più nel dettaglio.

Spy Instagram facilmente: non più un’utopia

Negli ultimi anni hanno iniziato ad apparire come funghi delle app Instagram spy. Se da una parte alcune hanno semplicemente fatto eco ai siti poco affidabili, altre si sono perfezionate e sono state create proprio per permettere agli utenti di ottenere quello che cercano.

Ma come funzionano queste app per spiare Instagram? La prima cosa da fare per permettere a tali applicazioni di svolgere il loro dovere è installarle sul dispositivo di cui si desidera monitorare il profilo Instagram. Dopodiché i dati del monitoraggio compariranno sul proprio telefono o desktop.

Ad oggi esistono circa 8-10 app spia valide sul mercato, e dopo ricerche approfondite riguardo a ciascuna ci sentiamo di consigliare sopra a tutte mSpy. Tale app possiede moltissime funzionalità, e il tutto per un prezzo competitivo.

Perché mSpy è la migliore app spia Instagram

Le funzionalità di mSpy la rendono imparagonabile alle altre app. Per iniziare, permette di ottenere tutti i dati relativi alle conversazioni private di Instagram, ma non solo. Tra le funzionalità troviamo:

  • monitoraggio chiamate in entrata e in uscita
  • recupero di note e audio cancellati
  • rintracciamento posizione di un altro telefono tramite GPS
  • possibilità di accedere alle immagini della galleria di un altro telefono.

Mantenere protetto il proprio profilo Instagram

Vista la grande validità di questa app per spiare Instagram, l’altra faccia della medaglia riguarda certamente la profilassi del proprio profilo. Per iniziare, potreste eliminare le conversazioni che reputate private, e se volete mantenerle un’idea è quella di effettuare screenshot e successivamente salvarli in una cartella privata.

La speranza principale, in ogni caso, viste le grandi abilità dell’app mSpy, è che chi vi vuole monitorare non ne sia a conoscenza.

Per concludere

Avrete quindi capito che oggi i metodi per controllare Instagram di un’altra persona esistono, e che è decisamente più conveniente approfittare di un’app come mSpy piuttosto che spendere cifre astronomiche per il lavoro di un hacker, che non propone altrettante incredibili funzioni come tale app spia instagram.