Cosa mangiare per evitare i colpi di sonno al volante

Principale causa di incidenti stradali, possono essere prevenuti facendo attenzione all'alimentazione.

colpi-di-sonno-al-volante
Foto da Pixabay

I colpi di sonno al volante sono tra le principali cause degli incidenti automobilistici. Per fortuna, esistono diversi trucchi per evitare questi problemi. In questo novero, è possibile includere l’alimentazione. Scopriamo assieme quali sono i cibi che è meglio includere nella dieta se si ha intenzione di prevenire l’insorgenza di colpi di sonno.

LEGGI ANCHE: Sindrome di Ondine: cos’è, sintomi, cause, trattamento

Cosa mangiare per evitare i colpi di sonno al volante

Sono diversi i cibi che si possono chiamare in causa quando si parla di come prevenire i colpi di sonno al volante. In questo novero è possibile includere i ravanelli, i cetrioli, il pesce e le lenticchie.

Da non dimenticare sono anche i benefici del cioccolato fondente, che può essere assunto sia come spuntino, sia come dessert dopo il pasto principale. I consigli alimentari in questione sono stati stilati da un’equipe di esperti che ha curato uno studio pubblicato nei giorni scorsi.

Condotto dagli esperti di Assurance Prévention, è stato condotto in due fasi e ha permesso di dimostrare concretamente l’impatto di un determinato approccio all’alimentazione sul mantenimento di una mente vigile mentre ci si trova alla guida.

Tra le altre conclusioni tratte è possibile citare il fatto di contenere l’assunzione di alimenti ad alto indice glicemico. In generale, è opportuno concentrarsi su cibi che non richiedono un grande sforzo da parte dell’apparato digerente.

Gli alimenti sopra ricordati, rispondono perfettamente ai criteri appena elencati e, dati scientifici alla mano, permettono di apprezzare un miglioramento del tempo di frenata dopo il pasto.

LEGGI ANCHE: I capperi possono fare bene al cuore e al cervello, lo dice uno studio