Come favorire la convivenza tra cane e gatto? Consigli utili

Potrebbe suonare strano, ma la convivenza tra cane e gatto è possibile. L’importante è seguire alcune accortezze prima di fare incontrare i due amici a quattro zampe. In questo articolo vi spiegheremo cosa fare.

La convivenza tra cane e gatto

Vi state chiedendo se è possibile fare convivere un cane con un gatto? La risposta è si.
Quando i due amici a quattro zampe cominciano a conoscersi già da piccoli, la convivenza tra cane e gatto è più semplice. Infatti, in questo modo, impareranno a capire le rispettive abitudini e a condividere gli spazi all’interno della casa.

La convivenza tra felini e cani, però, può anche divenire necessaria in età adulta. A tal proposito, è bene non avere fretta e far procedere gradualmente la conoscenza tra i due.

In seguito vi spiegheremo alcuni modi per facilitare questo processo.

Cosa fare per facilitare la convivenza?

Conoscenza graduale. I primi tempi è consigliabile tenere i due animali in stanze separate. Questo permette a cane e gatto di avere sempre uno spazio personale, che consenta loro di non sentirsi minacciati dall’altro. Piano piano si abitueranno alla presenza in casa di un altro inquilino: sentiranno il suo odore, che diventerà presto familiare. A questo punto, è possibile far incontrare cane e felino nella stessa stanza, prestando attenzione alle reazioni di entrambi, così da evitare eventuali conflitti. Quando i due si saranno abituati anche a questa situazione, potranno dare inizio alla loro convivenza insieme.

Mantenere le ciotole in ambienti separati. I due amici pelosi dovranno avere sempre il loro cibo per sé, senza aver paura che l’altro possa rubarglielo!

Offrire al gatto un rifugio tutto suo. È importante che il vostro micio abbia a disposizione un’area della casa in cui possa rifugiarsi ogni volta che ne senta il bisogno. Potete, ad esempio, porre una cuccia su un piano rialzato, in modo che il cane non possa raggiungerla!

Insegnare ad entrambi il rispetto dell’altro. Ciò è possibile evitando che il cane possa stuzzicare il gatto e viceversa. Occorre anche premiare i due amici a quattro zampe quando mettono in atto comportamenti positivi verso l’altro.

Infine, per rendere la convivenza ancora più semplice, possono essere utilizzati dei diffusori per ambienti specifici in grado di calmare sia cani che felini.

Se volete restare aggiornati, seguici su Facebook cliccando qui!

LEGGI ANCHE: Come capire se il gatto ha un’infezione alle orecchie.