Come curare lo stress

Non nascondiamoci dietro ad un dito: gli italiani sono un popolo di stressati. C’è chi prende sottogamba questo malessere, chi invece riesce subito ad individuarne la causa e corre immediatamente ai ripari. Ad ogni modo, che tu decida di fare attività fisica, di giocare a poker su casinoonlineaams.com o di fare yoga, curare lo stress è di fondamentale importanza.

Prima di vedere quali sono i rimedi, dobbiamo partire col dire che il primo passo per la guarigione fisica e mentale è la consapevolezza: vivere questo status nervoso e ansioso e riconoscere che sia presente, può rendere molto più efficace la soluzione che andrai ad applicare.

Fare attività fisica

Secondo numerosi studi scientifici, fare attività fisica aiuta ad allentare la tensione e quindi a scacciare via lo stress. Non parliamo di allenamenti duri, di circuiti strong o di attività tipo quelle volte alla perdita di peso. Va bene una piccola corsa, un corso di zumba, semplicemente cardio in palestra. Insomma qualunque tipologia di attività scegli sarà in grado di allontanare da te le spiacevoli sensazioni.

Rifugiarsi nella meditazione

È importante per chi è stressato trovare il giusto equilibrio psicofisico. Ecco perché dovresti provare a rifugiarti nella meditazione. Iscriviti ad un corso di yoga o ad un corso di allentamento della tensione psicologica (vanno bene i cosiddetti corsi di meditazione mindfulness). Così facendo impari a concentrarti, impari a respirare e soprattutto impari a rapportarti e a gestire emozioni e cattivi pensieri.

Cerca la tecnica di rilassamento più adatta a te

Per riuscire a trovare il tuo relax, il tuo equilibrio, devi imparare a rilassarti. Puoi usare qualunque strumento, qualunque tecnica o metodo che ritieni faccia bene alla tua mente. A seconda di come percepisci tu la serenità e il benessere puoi decidere sia di seguire qualche lezione di rilassamento in stile medicina orientale, sia dedicarti alla lettura di un libro, al cinema, al bricolage. Insomma, anche gli hobby sono una valida tecnica di rilassamento perché ti permettono di fare quello che ti piace senza pensare alle vicissitudini della vita di tutti i giorni.

Dormi bene e quanto si deve

Il sonno e la sua qualità sono sempre sottovalutati. E invece dormire bene, nelle giuste ore necessarie al nostro corpo, può essere un valido aiuto per allentare lo stress. In momenti di forte tensione, vi sono degli ormoni, i glicocorticoidi, che sono molto più attivi del solito e rendono difficoltoso il sonno, disturbando le varie fasi. Quel dormire male o poco si ripercuote sul nostro umore, sulla nostra energia e non solo. Poco sonno e cattivo sonno possono rendere più complicata la memoria e rende difficile anche concentrarsi.

Mai perdere le relazioni sociali

Ricorda che anche se non sei dell’umore come sempre, non dovresti mai perdere contatti con la realtà. Per questo motivo continua ad avere relazioni sociali. Esci con i colleghi, vai a cena con gli amici, condividi i momenti liberi con le persone a te care. Molti ignorano che essere circondati d’affetto è il migliore degli antistress. Chi ci vuole bene sa sempre come tirarci su il morale, come farci sentire meglio: la connessione emotiva è un valido strumento di riequilibrio dell’organismo.

Se non hai abbastanza tempo libero, è giunto il momento che ne trovi. Gli impegni e i doveri vengono al primo posto, ma non puoi vivere di solo lavoro. In fondo potrebbe essere proprio quello a crearti questo malessere interiore. Cambia prospettiva di vita, usa il tempo disponibile per dedicarti a te stesso e a chi ami. Vedrai che a lungo andare questo farà bene sia alla tua vita privata che alla tua vita lavorativa. Basta poco per rendere grande la tua forza interiore e ridurre lo stress dalla tua vita