Come capire se il tuo cane sta male?

I sintomi da non trascurare vanno dall'inappetenza alle tracce di sangue nel vomito.

come-capire-se-il-tuo-cane-sta-male

Come capire se il tuo cane sta male? Sono tantissime le persone che si fanno questa domanda. Il motivo è legato al fatto che, quando si decide di accogliere un amico a 4 zampe in famiglia, si prende un impegno importantissimo e si instaura un legame affettivo senza eguali.

Premettendo il fatto che il principale punto di riferimento rimane il veterinario, ricordiamo che esistono alcuni segnali grazie ai quali è possibile capire se il proprio amico ha qualche problema di salute.

come-capire-se-il-tuo-cane-sta-male

Il mio cane è strano

Quando si tratta di trovare la risposta all’interrogativo “come capire se il tuo cane sta male?” è necessario chiamare in causa alcune situazioni specifiche. Una di queste è il caso del cane che tende a leccare sempre nello stesso punto.

Si tratta di un segnale che non andrebbe mai sottovalutato e di un chiaro esempio di come i nostri amici a quattro zampe mettano sempre in primo piano l’istinto. L’atto di leccare è infatti un riflesso automatico che i cani mettono in atto con lo scopo di alleviare il dolore.

Tra le altre situazioni davanti alle quali è bene contattare il veterinario di fiducia è presente l’inappetenza. Ancora più allarmante è il caso del cane che non beve: in queste circostanze è essenziale non perdere tempo e contattare il veterinario in maniera tempestiva.

Il mio cane sta male di stomaco

Come capire se il tuo cane sta male di stomaco? Esistono diversi segnali d’allarme da non trascurare. Tra questi è possibile citare la salivazione eccessiva, le difficoltà nel muoversi, così come la tendenza a vomitare spesso. I sintomi appena ricordati possono rappresentare i segnali della torsione gastrica, una condizione frutto dell’eccesiva dilatazione dello stomaco dell’animale.

Proseguendo con i segnali da non prendere sottogamba e che possono palesare dei problemi di stomaco del cane è il caso di citare ancora una volta i frequenti episodi di vomito. Nelle suddette circostanze il cane può infatti manifestare i sintomi di un’ulcera. Gli episodi in questione si presentano anche se il cane non ha ingerito alimenti.

I sintomi davanti ai quali è opportuno preoccuparsi per la salute del proprio cane non finiscono certo qui! Tra gli altri è possibile citare l’aumento della sete e la presenza di tracce di sangue nel vomito.

Cosa fare

Come già detto, se ci si accorge che il cane sta male è opportuno contattare il veterinario. Se non si ha ancora un riferimento utile al proposito si può prendere in considerazione il sito dell’Ordine dei Medici Veterinari della propria provincia di residenza (un esempio tra i tanti che puoi cominciare a guardare per iniziare a destreggiarti è quello dedicato ai veterinari della Provincia di Milano).