Collirio ritirato dalle farmacie: ecco il nome e i lotti interessati dal richiamo

La Società Pfizer Italia ha comunicato, come concordato con l'Aifa che sta procedendo al ritiro dal mercato delle quantità ancora giacenti sul canale distributivo di alcuni lotti di un collirio.

0
farmacia

La Società Pfizer Italia ha comunicato, come concordato con l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco), che sta procedendo al ritiro dal mercato delle quantità ancora giacenti sul canale distributivo di alcuni lotti della specialità medicinali XALIBUR.

Nello specifico si tratta dei numeri 511317 con scadenza Giugno 2019, 511417 con scadenza Giugno 2019, 511217 con scadenza Giugno 2019, 510618 con scadenza Febbraio 2020, 510518 con scadenza Febbraio 2020 e in ultimo il lotto 510718 con scadenza Febbraio 2020 del collirio COLL 30FL 0,2ML 0,005% – AIC 038611036.

Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, a seguito di un risultato fuori specifica.

Xalibur viene utilizzato per il trattamento di patologie note come glaucoma ad angolo aperto e ipertensione oculare negli adulti. Entrambe queste patologie sono legate ad un aumento della pressione oculare, alterando la vista.

La Società Pfizer Italia invita pertanto a sospendere immediatamente la dispensazione dei suddetti lotti.

Le confezioni giacenti al momento presso le farmacie dovranno essere accantonate in area sicura e predisposte per il ritiro secondo le consuete modalità.

Commenti