Colica infantile: 7 rimedi naturali per alleviare il dolore

La colica del bambino, nota anche come colica infantile, si presenta come un attacco di pianto inspiegabile. Ecco cosa è meglio sapere.

0

La colica del bambino, nota anche come colica infantile, si presenta come un attacco di pianto inspiegabile per più di tre ore al giorno, per più di tre giorni alla settimana e per più di tre settimane. Questa condizione si presenta soprattutto la sera e si riscontra, comunemente, in bambini sani di età compresa tra 2 settimane e 4 mesi.

I SINTOMI DELLA COLICA

I sintomi della colica includono:

  • Il pianto in apparenza immotivato (cioè non dovuto ad altre esigenze del neonato quali: fame, stanchezza o bisogno di essere cambiato).
  • Il pianto si verifica alla stessa ora ogni giorno (di solito nel tardo pomeriggio o in prima serata, ma può variare).
  • Il neonato chiude spesso gli occhi o li riapre dilatandoli molto e trattiene il respiro per un attimo, inarcando la fronte.
  • Il bambino può sollevare le gambe, stringere i pugni e  muovere più le gambe e le braccia del solito.
  • Il momento del pasto o del sonnellino sono interrotti dal pianto. Il bambino, infatti, cercherà  freneticamente il capezzolo (se allattato al seno) o il biberon ma lo rifiuterà subito dopo aver iniziato la suzione. Potrò appisolarsi per qualche istante, svegliandosi improvvisamente subito dopo urlando.
  • L’attività intestinale potrebbe aumentare con conseguente produzione di gas.

Nei casi più gravi, i bambini possono anche mostrare i seguenti sintomi:

  • vomito frequente;
  • temperatura corporea instabile;
  • scarso aumento di peso;
  • affaticamento.

In tutti questi casi è bene consultare il medico, senza perdere il controllo della situazione.

Esistono, tuttavia, dei rimedi casalinghi che possono alleviare il disagio nel caso di coliche infantili. Eccone elencati alcuni di seguito.

ESERCIZI FISICI

Se il pianto inconsolabile del bambino è dovuto al gas intestinale, alcuni esercizi leggeri potrebbero alleviare il malessere.

Basta far sdraiare il bambino (sulla pancia) sulle ginocchia. Assicuratevi che la maggior parte del peso del bambino si appoggi al ginocchio. Questa posizione favorirà l’eliminazione dei gasi in eccesso.

Inoltre, potete adagiare il bambino sulla schiena e portare, molto delicatamente, le gambe (una per una) verso l’addome; oppure muovere le gambe del neonato facendogli simulare una pedalata in bicicletta e di tanto in tanto, spingendo entrambe le gambe verso il busto. Il tutto va fatto con estrema delicatezza e attenzione.

Inoltre, favorire il ruttino potrà aiutare ad alleviare il dolore. Tenete il bambino saldamente contro la spalla. Sostenete il sederino con una mano e picchiettate o strofinate la schiena con l’altra mano.

OFFRIRE IL CIUCCIO

I ciucci aiutano i bambini a dormire, li confortano, li mantengono relativamente tranquilli. Può essere di grande aiuto nel calmare un bambino in preda alle coliche.

MASSAGGI CON OLIO

Massaggi regolari con olio possono tenere il bambino al caldo, assicurare una corretta digestione, prevenire la formazione di gas intestinali e possono aiutare il bambino a dormire dopo ogni poppata.

Basta usare un po’ di olio d’oliva caldo a cui aggiungere qualche goccia di olio di lavanda. Massaggiate, delicatamente, la pancia del bambino con un movimento circolare in senso orario. Inoltre, si consiglia di massaggiare la gabbia toracica, il bacino, le mani e i piedi del bambino, più volte al giorno.

ATTENZIONE ALL’ALIMENTAZIONE

Se state allattando al seno, forse dovreste provare a eliminare, temporaneamente, alcuni gli alimenti dalla dieta che possono causare le coliche nel neonato, quali: agrumi acidi, verdure crucifere (cavolo e cavolfiore) o cibi allergenici (arachidi, pesce, latticini, soia, uova e grano). Si consiglia di consultare il medico prima di procedere a un cambiamento dell’alimentazione

MUSICA RILASSANTE

Per calmare un bambino in preda alle coliche, si consiglia di far ascoltare una musica rilassante quale una ninna nanna o dei brani di musica classica. Possono essere di aiuto anche i suoni della natura o il ronzio di un ventilatore.

PROBIOTICI

Gli integratori probiotici aiutano a migliorare le funzioni dell’intestino nel bambino e favoriscono la digestione del cibo, fornendo così sollievo al bambino.

Si consiglia di rivolgersi al pediatra prima di somministrare i probiotici al neonato.

BENDAGGI CALDI

Scaldare un panno o una coperta nell’asciugatrice e mentre è ancora calda, avvolgetela attorno al bambino. La combinazione di calore e sensazione di sicurezza potrà aiutare a confortare e calmare il pianto del neonato.