Cistite: sintomi, fattori di rischio e prevenzione

La cistite è un altro nome usato per indicare l'infezione della vescica. Di solito è causata da batteri che normalmente vivono nell'intestino.

0
cistite

La cistite è un altro nome usato per indicare l’infezione della vescica. Di solito è causata da batteri che normalmente vivono nell’intestino.

La cistite è l’infezione del tratto urinario più comune (IVU).

La cistite, inoltre, è più comune nelle donne rispetto agli uomini. In caso di infezione alla vescica, è importante cominciare subito il trattamento per evitare che l’infezione si diffonda ai reni. Le infezioni della vescica sono solitamente trattate con gli antibiotici.

I SINTOMI DELLA CISTITE

  • sensazione di bruciore quando si urina;
  • frequente o intenso bisogno di urinare ma esce solo una piccola quantità di urina;
  • sangue nelle urine;
  • pressione nella zona pelvica;
  • febbre.

Se si notano, poi, i seguenti sintomi, c’è bisogno di assistenza medica, perché potrebbe essersi sviluppata un’infezione renale:

  • dolore alla schiena o al fianco;
  • nausea e vomito;
  • febbre e brividi.

Si suggerisce, poi, di contattare immediatamente un medico se:

  • c’è sangue nelle tue urine;
  • minzione urgente, frequente o dolorosa che dura alcune ore e più;
  • c’è stata già un’infezione e si sviluppano gli stessi sintomi;
  • si verificano nuovamente i sintomi dopo aver terminato il trattamento.

I FATTORI RISCHIO DELLA CISTITE

  • rapporto sessuale: durante un rapporto sessuale, i batteri possono entrare nell’uretra e quindi viaggiare verso la vescica);
  • alcuni contraccettivi, come diaframmi e spermicidi;
  • gravidanza;
  • essere in menopausa;
  • indebolimento del sistema immunitario (a causa di condizioni o trattamenti che sopprimono il sistema immunitario);
  • usare un catetere urinario.

COME PREVENIRE LA CISTITE

  • seguire le corrette pratiche igieniche, mantenendo pulita la zona genitale;
  • fare docce invece che bagni, soprattutto se si è inclini alle infezioni;
  • urinare immediatamente dopo il rapporto sessuale e bere un bicchiere d’acqua per sciacquare i batteri;
  • bere abbastanza liquidi;
  • urinare spesso – non sopprimere l’impulso quando si avverte;
  • non utilizzare spray deodoranti o altri prodotti femminili nell’area genitale.

Commenti