Cinque motivi per cui è meglio non spremere i brufoli

Alcune persone hanno delle ossessioni che non hanno molto senso. Una di queste è senz'altro avvertire la necessità spremere i brufoli.

0
Spremere brufoli

Alcune persone hanno delle ossessioni che non hanno molto senso. Una di queste è senz’altro avvertire la necessità spremere i brufoli.

C’è chi non riesce a resistere alla tentazione di farlo non solo con i propri ma anche quelli che compaiono sui volti di amici e parenti. Oltre ad essere una pratica disgustosa, ci sono vari motivi per cui sarebbe meglio non farlo. Soprattutto perché la posizione dei brufoli sul volto potrebbe essere associata a vari problemi di salute.

PUÒ CAUSARE MENINGITE

Spremere i brufoli può causare infezioni e gravi malattie, come la meningite. Così facendo si lascia aperta la ferita e si espone la pelle a tutti i tipi di batteri.

NON SERVE A NIENTE

Anche se all’inizio sembra che il brufolo sia scomparso, spremere il punto può ferire ‘semplicemente’ la pelle. Ciò perché si costringe il pus a uscire e a non permettere che il corpo lo elimini in modo naturale.

PUÒ CAUSARE ALTRI BRUFOLI

Le mani possono essere sporche o pulite ma ugualmente possono contengono batteri e il loro posto preferito è sotto le unghie. Spremendo un brufolo, quindi, si può aggravare la condizione della pelle intorno all’acne e lasciare spazio ad altri brufoli.

PUÒ AUMENTARE IL GONFIORE

Quando si spreme un brufolo, si spinge dentro al punto qualcosa di più profondo. Ciò può causare gonfiore e lasciare l’area infiammata.

CICATRICE PERMANENTE

Se un brufolo scompare da solo, di solito lascia un segno per un po’ di tempo. Tuttavia, se se ne preme uno, la cicatrice potrebbe non scomparire mai. Alcune cicatrici, per di più, possono essere rimosse solo dopo trattamenti estetici, come il peeling.

COSA FARE?

Secondo gli specialisti, il modo più efficace per combattere l’acne è avere pazienza e lasciarla scomparire da solo. E si consiglia sempre di consultare un dermatologo così che prescriva il trattamento giusto per la pelle.