Cancro al fegato: tipi, cause, sintomi e prognosi

Il cancro al fegato è uno dei tumori digestivi più aggressivi ma anche uno dei tumori i cui trattamenti si sono evoluti di più di recente.

0

Il fegato è un organo vitale e uno dei più grandi.

Situato nella parte destra dell’addome tra il diaframma e lo stomaco, il fegato ha molte funzioni: filtra le tossine assorbite dal corpo, immagazzina e trasforma i nutrienti assorbiti dall’intestino, produce la bile e le proteine ​​che contribuiscono alla coagulazione del sangue, permettendo al corpo di assorbire il grasso, aiuta a regolare i livelli di glucosio di alcuni ormoni.

Esistono due tipi di cancro al fegato. Il cancro al fegato primario ha origine nelle cellule del fegato, negli epatociti. Il più comune è il carcinoma epatocellulare o epatocarcinoma.

Il carcinoma epatico secondario, o carcinoma metastatico, è un tumore originato in un’altra parte del corpo che si diffonde poi nel fegato. Poiché il fegato è un filtro del sangue, le cellule tumorali di un altro organo possono facilmente raggiungere quest’organo attraverso il flusso sanguigno.

Cause di cancro al fegato

Le cause del cancro al fegato sono difficili da determinare ma sono stati identificati alcuni fattori di rischio:

  • l’epatite cronica B e l’epatite cronica C (e non A) sono la causa della maggior parte dei carcinomi epatocellulari:
  • cirrosi epatica, spesso dovuta all’alcol, ma non solo:
  • esposizione a determinate tossine (funghi, cloruro di vinile, steroidi anabolizzanti e arsenico…):
  • fumo

Sintomi del cancro al fegato

Il carcinoma epatico all’inizio della malattia provoca raramente sintomi specifici, quindi questo tumore viene spesso diagnosticato in ritardo e, a questo punto, i sintomi che possono comparire sono i seguenti:

  • perdita di peso inspiegabile;
  • perdita di appetito;
  • dolore all’addome;
  • nausea e / o vomito;
  • affaticamento generalizzato;
  • comparsa di una massa nella regione del fegato;
  • ittero (carnagione e occhi gialli, feci pallide e urine scure).

Questi sintomi, tuttavia, non sono specifici per il cancro al fegato e possono provenire da un’altra malattia più comune. Ad ogni modo, alla vista di questi sintomi, si raccomanda di consultare un medico.

Prognosi del cancro al fegato

La prognosi del cancro al fegato dipende da diversi fattori: la posizione del tumore, le sue caratteristiche e lo stadio della malattia. È importante diagnosticare la malattia il più presto possibile. In effetti, la prognosi vitale dipende dallo stato della funzionalità epatica. Più è alta, maggiori sono le possibilità di sopravvivenza.

Il cancro al fegato resta na malattia spesso fatale. Si stima che solo il 13% delle persone con il cancro al fegato sopravviva più di cinque anni dopo la diagnosi.

Fonte: Maxisciences.com.