Cancro al colon: cos’è, sintomi, diagnosi, trattamento

Il cancro al colon è uno dei tumori più diffusi e letali. Scopriamo come si manifesta e come viene trattato.

Il cancro al colon è uno dei più diffusi e letali. Quali sono le cause? Come si manifesta e come si tratta? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Cos’è il cancro al colon?

Il cancro al colon è uno dei tumori più frequenti tra gli over 50. Per essere precisi, bisognerebbe parlare di cancro al colon e di cancro al retto. Il primo riguarda il 60% dei casi totali. Il secondo, invece, il restante 40.

I tumori in questione si contraddistinguono per l’insorgenza di cellule cancerose a livello del rivestimento dell’intestino crasso. Vediamo ora quali sono i sintomi.

Sintomi

Tra le manifestazioni del cancro al colon è possibile citare innanzitutto l’insorgenza di costipazione improvvisa o in peggioramento. Un altro aspetto da considerare quando si parla dei sintomi del cancro al colon riguarda la diarrea. Da non trascurare è anche l’aumento di volume addominale.

Proseguendo con l’elenco dei sintomi del cancro al colon ricordiamo anche il bisogno frequente di andare di corpo. Questa tipologia di cancro si manifesta anche con la presenza di sangue nelle feci.

I pazienti con diagnosi di tumore al colon possono manifestare anche altri sintomi non specifici, come per esempio l’anemia o la perdita di peso inspiegabile. Man mano che il tumore progredisce, possono apparire sintomi più gravi, come per esempio la peritonite o l’ostruzione intestinale. Alla luce di ciò è importante diagnosticare il cancro il più precocemente possibile.

LEGGI ANCHE: Cancro dell’utero: cos’è, sintomi, diagnosi, trattamento

Diagnosi

Per diagnosticare il cancro al colon è cruciale la ricerca di sangue nelle feci. Tra i protocolli più innovativi al proposito è possibile citare l’esame Hemoccult. In cosa consiste? Nell’analisi delle feci con una sola raccolta (e con tempi chiaramente più ristretti rispetto alle sei con cui si aveva a che fare prima della sua introduzione). Inoltre, la sensibilità è quattro volte superiore rispetto agli altri test.

Un altro strumento a disposizione del medico che effettua la diagnosi di cancro al colon è la colonscopia, esame che consente di avere una visione completa di questa parte dell’intestino.

Trattamento

A seconda della situazione del paziente, il medico può decidere se optare per una chemioterapia post chirurgica – successiva alla rimozione del tumore – o per una chemioterapia adiuvante.

LEGGI ANCHE: Cancro alla bocca: cos’è, sintomi, cause, trattamento