Bere alcol a stomaco vuoto: gli effetti sull’organismo

Bere alcol a stomaco vuoto è molto pericoloso, soprattutto per le donne. Scopriamo assieme come mai.

Bere alcol a stomaco vuoto è altamente sconsigliato. Come mai? Nelle prossime righe, cercheremo di capire meglio i motivi dietro a questa raccomandazione.

Un esperimento esplicativo

Per capire gli effetti che può provocare l’alcol bevuto a stomaco vuoto è utile fare riferimento a un esperimento che, nel 2016, ha visto protagonista il medico e noto volto televisivo Javid Abdelmoneim.

L’uomo, aiutato da un’amica di nome Natalie, ha bevuto un bicchiere di vino a seguito di un pasto completo. Natalie ha fatto lo stesso ma a stomaco vuoto. Il risultato? Risultati a dir poco diversi in sede di alcol test. A Natalie, infatti, è stato riscontrato un tasso alcolemico praticamente doppio rispetto a quello del dottore anglo-iraniano.

Per aiutare a capire meglio la differenza tra l’assunzione di alcol a stomaco vuoto e a stomaco pieno, Javid, come si può vedere dal video qui sotto, ha fatto un passo in più. Il dottore, celebre anche per la sua attività con Medici Senza Frontiere, ha infatti ingoiato una microcamera, così da vedere e far vedere la situazione del suo stomaco a seguito dell’assunzione di vino non a digiuno.

LEGGI ANCHE: Alcol e antibiotici: perché non vanno assunti insieme

Gli effetti dell’alcol bevuto dopo un pasto

Grazie al video di Javid, è possibile scoprire che, quando si beve alcol a stomaco pieno, i tempi di assorbimento sono molto più lenti. L’alcol viene inizialmente assorbito nell’intestino tenue e non arriva subito nel circolo ematico.

Nel caso di chi lo assume a stomaco vuoto, i tempi di assorbimento si riducono notevolmente, con conseguenze poco positive per quanto riguarda la pulizia del sangue e, di riflesso, i dati relativi al tasso alcolemico (per quanto riguarda l’esempio di Javid, bisogna anche considerare che si è trattato del confronto tra un uomo e una donna e che, notoriamente, il corpo maschile è caratterizzato dalla presenza di un enzima epatico in grado di favorire un corretto assorbimento dell’alcol).

La drunkoressia, un’abitudine pericolosissima

Purtroppo l’abitudine di bere alcol a stomaco vuoto rappresenta per molte persone una patologia. Si parla nello specifico di drunkoressia – neologismo che unisce i termini drunk, ubriaco in inglese, e anoressia – ossia di un fenomeno che vede soggetti con disturbi alimentari assumere calorie solo tramite l’alcol, in modo da coniugare le esigenze della vita sociale – che vede in primo piano i frequenti aperitivi – e la voglia di sballarsi. Tra le conseguenze devastanti a cui si può andare incontro è possibile citare la cirrosi epatica, che espone a un maggior rischio di avere a che fare con il tumore al fegato.