Bambina di 3 anni morta per Covid, 1° caso di decesso in età pediatrica in Veneto

Morta in Veneto bambina di appena 3 anni per Covid-19, 36simo decesso in età pediatrica in Italia. Aumento esponenziale di casi nelle ultime 8 settimane.

Di tragedie ne sentiamo ogni giorno ma quando si tratta di bambini sono sempre notizie che anneriscono cuori e speranze di famiglie vicine e lontane. Di conoscenti e sconosciuti. Si tratta di vite innocenti che durante questa pandemia sembravano essere immuni da questo virus, dal Covid-19. Invece no, non è il caso della piccola Laura morta la notte di Natale.

Neonata di 3 anni morta per Covid-19

Laura, una bambina di appena 3 anni è morta la notte di Natale in Veneto. La prima ad essere stata vittima del Covid-19 in questa regione. A diffondere la notizia è stato lo stesso governatore Luca Zaia a Marghera.

La bambina era già affetta da un tumore ma è stata stroncata dal SARS-CoV-2, è stata la 36sima vittima del virus in età pediatrica in Italia.

La dottoressa Da Dalt, direttrice del Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino dell’Azienda Ospedaliera di Padova: “All’inizio sembrava che i bambini fossero quasi immuni dal virus ma adesso proprio loro sono tra i protagonisti principali di questa nuova ondata, nelle ultime 8 settimane c’è stato un aumento esponenziale. I sintomi sono minori, i ricoveri sono minori ma non sono nulli, come non sono nulli i ricoveri in terapia intensiva e non sono nulli i decessi“.