Perché ci baciamo con la lingua e non proviamo disgusto? La risposta della scienza

Non ci faremmo mai prestare uno spazzolino usato da uno sconosciuto che ci piace. Eppure, vorremmo baciarlo con la lingua. Come mai?

0
bacio-lingua

Probabilmente non andremmo mai da uno sconosciuto e gli chiederemmo di darci un prestito il suo spazzolino, no? Sarebbe oggettivamente strano e disgustoso.

Perché, quindi, quando immaginiamo qualcuno che ci piace, pensiamo a quanto sarebbe bello baciarlo non tanto sulla bocca ma alla francese, ovvero con lingua annessa?

Tutto si riduce al nostro persistente desiderio evolutivo di fiutare un compagno geneticamente compatibile, anche se al giorno d’oggi la genetica di una persona non è l’unica cosa che ci attira…

Fulvio D’Acquisto, professore di immunologia presso l’Università di Roehampton, Regno Unito, ha spiegato che “baciare – come toccare e annusare – è un atto basato sull’emozione che ci consente di identificare il partner più compatibile ed evolutivamente vantaggioso“.

Sarah Johns, esperta di riproduzione umana e psicologia evolutiva all’Università del Kent (Regno Unito) ha affermato a The Independent che “gli esseri umani non hanno forti capacità olfattive e il bacio permette di annusare e ‘assaggiare’ una persona e vedere se ha diverse risposte immunitarie. Tendiamo a sentirci più attratti da qualcuno con una diversa risposta immunitaria“. Ciò permette di generare un figlio più adatto a combattere le malattie infettive, un fattore molto importante prima della medicina moderna e dell’avvento dei vaccini e degli antibiotici.

Il principale complesso di istocompatibilità è rintracciabile nell’odore corporeo, quindi baciando e ‘assaporando’ qualcuno si ha l’opportunità di valutare quanto sia simile o diverso l’individuo dal punto di vist biochimico“, ha aggiunto l’esperta.

Da un punto di vista immunologico, ciò ha il vantaggio di favorire la riproduzione di individui che hanno un rischio minore di incompatibilità e, quindi, si riduce il rischio di aborti“, ha spiegato il professor D’Acquisto.

In poche parole, il corpo, per permetterci di esplorare i geni di un’altra persona prima di avere un rapporto sessuale per generare un bambino, sospende la sensazione di disgusto e accende la voglia di baciare.

La ricerca dimostra che l’eccitazione sessuale diminuisce i sentimenti del disgusto“, ha afferma la dott.ssa Johns. “L’eccitazione sembra inibire il senso di disgusto perché si condividono liquidi e c’è il rischio di infezione“, ha aggiunto.

Commenti